Ambiente

Pubblicato il 11 ottobre 2016 | da Redazione

0

Nuova riunione del Coordinamento Sindaci della Valle del Sacco: a breve interventi per la bonifica del territorio

Condividi

Lunedì pomeriggio, nell’aula consiliare del Comune di Acuto, si è riunito il Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco. Presenti anche l’assessore regionale all’ambiente Mauro Buschini ed Eugenio Monaco (Area bonifica dei siti inquinati della Regione Lazio).

All’incontro hanno partecipato i Comuni di Anagni (sindaco Fausto Bassetta), Paliano (sindaco Domenico Alfieri e consigliere comunale Ugo Germanò), Serrone (vice sindaco Gabriele Lolli), Piglio (sindaco Mario Felli), Ferentino (assessore Franco Martini), Sgurgola (sindaco Antonio Corsi), Ceprano (sindaco Marco Galli e assessore Elisa Guerriero), Pofi (assessore Piero De Nardis), Colleferro (assessore Giulio Calamita), Gavignano (vice sindaco Carlo Tiberi) e Segni (assessore Antonio Bartolomei).

I lavori sono stati aperti dai saluti del sindaco di Acuto, Augusto Agostini, che ha ospitato il Tavolo itinerante, ricordando l’importanza del Coordinamento e ringraziando, per la sua presenza, l’assessore Buschini che ha partecipato alla riunione dei sindaci per la seconda volta.

Il sindaco Bassetta, in qualità di coordinatore, ha introdotto i punti all’ordine del giorno, a partire dal Contratto di Fiume, che le amministrazioni comunali sono chiamate a deliberare, informando che la Giunta di Anagni ha proceduto in tal senso nella seduta del 6 ottobre scorso. Sull’argomento è intervenuto Roberto Scacchi, presidente regionale di Legambiente.

Prima di discutere l’argomento più importante, lo stato del Sin (sito di interesse nazionale) Valle del Sacco, è intervenuto il comitato “A difesa dell’ospedale di Colleferro” che ha presentato i suoi obiettivi e chiesto collaborazione dei Sindaci e della Regione Lazio sul tema della sanità, evidenziando le criticità del territorio.

L’assessore Buschini si è impegnato ad organizzare un incontro con la Cabina di Regia alla Regione Lazio per un approfondimento sul problema, rassicurando anche sull’arrivo di nuovi medici all’ospedale di Colleferro. Intervenuto sul tema anche Emilio Lucidi (Uil Pensionati).

Buschini ha comunicato, inoltre, una novità assoluta per quanto riguarda l’intera area della Valle del Sacco: la creazione, allo studio dell’assessorato, di una struttura nel nord Ciociaria dedicata alle patologie da inquinamento che si occuperà soprattutto di prevenzione.

Il dottor Monaco ha aggiornato i presenti sugli ultimi passaggi che riguardano la bonifica della Valle del Sacco, comunicando che a breve il Ministero dell’Ambiente approverà la perimetrazione definitiva.

Nell’incontro si è parlato anche della nuova zonizzazione per la qualità dell’aria: l’assessore Buschini ha informato che entro l’anno verrà presentato il Piano di risanamento contenente le azioni e le misure da adottare nei Comuni interessati.

Altro argomento sollecitato dai Sindaci è stato l’abbandono dei rifiuti sul territorio, un fenomeno che il Coordinamento intende contrastare anche con campagne di sensibilizzazione.


Condividi

Tags: , , , , , , , , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell'e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi. Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =

Torna su ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi