Casilina News
Cronaca

Roma. Blitz a Ostiense, sigilli a una discoteca: violate norme sulla pubblica sicurezza e a tutela della salute collettiva

Roma, più di 90 illeciti rilevati nel weekend. Locale multato all'Eur: davano da bere alcolici ai minorenni

Notte di controlli da parte  della Polizia Locale di Roma Capitale sul territorio capitolino, con una vigilanza mirata nel quartiere Ostiense, oggetto di diverse segnalazioni da parte dei cittadini.

Il blitz

Nel corso delle verifiche nella zona, le pattuglie del VIII Gruppo Tintoretto, unitamente al personale del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) sono intervenuti in una discoteca, dove all’interno sono state sorprese più di 1700 persone,  numero 3 volte superiore al limite consentito.
Questa non è la sola irregolarità riscontrata, violate infatti diverse norme poste a tutela della pubblica sicurezza e della salute collettiva: dall’inosservanza delle misure per il contenimento del contagio da Covid-19, tra cui il mancato uso dei dispositivi di protezione da parte dei dipendenti e la presenza di calca sia all’interno che all’esterno del locale, agli illeciti rilevati per il mancato rispetto della normativa che impone il divieto di fumo all’interno dei locali e di quella relativa al corretto utilizzo delle uscite di sicurezza.
Per tali motivi sono scattati i sigilli, oltre alla denuncia del responsabile e ad un ammontare di sanzioni di oltre 1500 euro. Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti su altre presunte irregolarità amministrative.