Casilina News
Basket

Virtus Valmontone-Stella Azzurra Viterbo: le parole di coach Sebastianelli alla vigilia del match

Dopo due sconfitte consecutive, con le formazioni romane della Smit e Pass, la Virtus Valmontone conquista la vittoria in trasferta sul campo dell’Alfa Omega, Isituto Giovanni Paolo II nella quinta giornata di campionato: 72-57 il punteggio finale.

La vittoria contro l’Alfa Omega

Una vittoria fondamentale per interrompere la striscia negativa delle ultime due giornate e che da morale alla squadra, come dichiarato dal tecnico virtussino. ”È stata una partita durissima. Per noi era importante riuscire a prendere due punti, dopo due sconfitte consecutive. Loro sono una buona squadra, con tanti anni di esperienza in C Gold. Vincere sul loro campo, è stato importante e difficile. La chiave della partita è stato attaccare bene la zona avversaria: per aprire spazi importanti. È stato fondamentale. Li abbiam lasciati a 57 punti: vuol dire aver difeso molto bene. La vittoria ci ha dato morale per poter preparare bene la partita di domani”.

Il prossimo turno

Domani, domenica 21 novembre la Special Days Virtus Valmontone ospiterà tra le mura amiche, la Stella Azzurra Viterbo, valida per la sesta giornata di campionato di C Gold, girone B. Appuntamento per la palla a due alle ore 18.00, presso la Tensostruttura in Via della Pace, Valmontone.

Le parole di coach Sebastianelli alla vigilia del match

Tensostruttura – Via della Pace

”Quella di domani, sembra essere sulla carta, una partita abbastanza probitiva per il valore degli avversari. Hanno giocatori di categoria che scendono dalla serie B: è una squadra costruita per puntare a vincere il campionato. Da parte nostra, ci dobbiam provare in tutte le partite, per fare il salto di qualità. Massimo rispetto per la squadra di Fanciullo, ma noi proveremo fino alla fine a vincere. Massimo rispetto, non paura. Abbiam preparato bene la partita negli allenamenti settimanali.” Questo il commento di coach Roberto Sebastianelli alla vigilia del match contro la formazione biancostellata.

E prosegue: ”Loro hanno giocatori che hanno calcato per anni i parquet di serie A, come Cittadini: ci metteranno in difficoltà, ma noi dobbiamo avere la faccia tosta per provare fino alla fine. Anche se i nostri risultati sono stati altalenanti. La partita di Ostia, deve essere come un trampolino per la gara di domani contro Viterbo: in casa potremmo avere qualcosa in più dal pubblico, che finalmente è rientrato nei palazzetti.”

Scrivi un Commento

quattro × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy