Casilina News
Cronaca

Ostia, serie di furti nelle automobili: 30 tra sabato scorso e martedì

roma padre figlio litigano fucile

30 le segnalazioni arrivate nei giorni scorsi agli agenti del X Distretto di Ostia Lido  per auto regolarmente posteggiate tra viale dei Promotori, via delle Fiamme Gialle, via Mar Rosso, via Agostino Scaparro, via Alessandro Bertolini e molte alte vie di Ostia; danneggiate e vandalizzate al fine di commettere furto al loro interno. Per far fronte all’emergenza gli investigatori del X Distretto hanno immediatamente intensificato i servizi di controllo del territorio in tutta Ostia, ma soprattutto nelle vie sopra indicate.

Ecco tutti i dettagli

Ed è proprio in una di queste, precisamente in viale dei Promontori, che una pattuglia del X Distretto, in corrispondenza del civico 142, ha trovato la portiera lato guida di un’autovettura aperta ed all’interno una donna che, tenendo in mano una torcia, faceva luce all’interno della vettura, dove il suo complice, un 41enne di origine tunisina, stava rovistando. Con la collaborazione di una pattuglia della Sezione Volanti è scattata allora la perquisizione della coppia che ha portato al rinvenimento di 2 viti di circa 10 cm, 1 coltellino svizzero, una parte di forbice in metallo e una testa di una gruccia  utilizzata probabilmente per spatinare la serratura della macchina.

Da un successivo accertamento gli agenti hanno scoperto, poco distante, un’altra macchina con la portiera lato guida aperta e l’interno completamente rovistato.

LEGGI ANCHE – Ostia. Duro colpo al clan Fasciani: confiscato patrimonio per oltre 12 milioni di euro

F.I., tunisino di 40 anni, sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso il commissariato Fiumicino  insieme a B.F. 41enne romana, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Messi a disposizione dell’autorità giudiziaria il loro arresto è stato convalidato in direttissima quest’oggi.

Scrivi un Commento

3 × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy