Casilina News
Basket

Serie D. La Pallacanestro Palestrina di coach Chiapparelli ancora in cerca della prima vittoria, ospita la S.S. Lazio Basket

La Pallacanestro Palestrina di coach Chiapparelli attende ancora la prima vittoria. La compagine casilina è a quota -1 punto in classifica, per la partita ”persa a tavolino” contro la Pallacanestro Veroli 2016 nella gara di esordio del campionato di serie d 2021/2022, girone A.

Il -1 in classifica

Gara dunque non disputata, in mancanza di una data alternativa per l’accordo non trovato tra le due formazioni, ”Nonostante noi fossimo molto disponibili a giocare in qualunque giorno, anche infrasettimanale”. Queste le parole del coach arancioverde Alberto Chiapparelli, al riguardo. E continua: ”In quella giornata avevamo in concomitanza la partita con la serie C e quindi non avevamo sei ragazzi a disposizione per poter giocare la gara con Veroli. In più, essendo io Assistant coach in gold, i ragazzi della d, avrebbero giocato senza il loro allenatore”.

Obiettivo Play off

La serie D è infatti composta da tutti ragazzi che fanno anche parte del roster a disposizione di coach Bernassola in serie C gold: ”Disputiamo il campionato di D per far fare esperienza agli under. Il nostro obiettivo è far migliorare i ragazzi. Poterli mettere in condizione di giocare, affrontare un campionato senior. Soprattutto a livello mentale: come gestire gli ultimi minuti o gli ultimi possessi in un campionato senior, che è diverso dal giovanile”. Come dichiarato dal tecnico Chiapparelli, che sul campionato aggiunge: ”Vogliamo vincere più partite possibile e giocare i play off, che sono un campionato a parte. Il discorso delle tre gare ti insegna tanto: a gestire l’energia su tre gare ed effettuare aggiustamenti tattici per le tre partite”.

La sconfitta con Roma Nord 2012

Palaiaia

Nell’ultima partita giocata, la Pallacanestro Palestrina ha perso tra le mura amiche del Palaiaia, con Roma Nord 2012: 45-53 il punteggio finale. Un avvio con i padroni di casa avanti, chiudendo il primo quarto sul +2 (14-12). Nella seconda frazione, la squadra romana sale in cattedra e guidata da Ambrosi (19 punti per lui a fine gara), porta a casa i due punti. Il tecnico casilino commenta così la gara: ”Roma nord è stata più intensa sin dall’inizio. Noi siamo una squadra giovane: i ragazzi partecipano anche al campionato di serie C e hanno sottovalutato la partita. Non bastano 5-10 minuti intensi per portare a casa una partita, ma si deve mantenere l’intensità per tutti i quaranta minuti. La squadra è l’under 19 di eccellenza. Per i ragazzi partecipare al campionato di serie d è un modo per imparare a confrontarsi col mondo dei grandi. Giocare sin dal primo minuto, perché poi ti porti dietro la partita: essere sempre intensi, anche se sei superiore tecnicamente”.

Il Prossimo turno

Nel prossimo turno, per la formazione prenestina, era in programma la trasferta sul campo del Don Bosco Cinecittà Roma. Posticipata però al 3 dicembre, perché coincidente con la gara della gold tra la Smit Roma Centro e la Pallacanestro Palestrina al Palaiaia, domenica 21 novembre. Quindi, dopo una settimana di ”riposo”, la compagine di Chiapparelli, ospiterà in casa la squadra romana della S.S. Lazio Basket. Appuntamento a Venerdì 26 novembre ore 20.30, valida dunque per la sesta giornata di campionato. ”Non conosco gli avversari, né preparo la partita in base alla squadra da affrontare. Lavoriamo su noi stessi: fare le nostre cose ad alta intensità. In serie d do minutaggio a chi in under 19 trova meno spazio. Cercheremo di correggere l’approccio alla partita: un’intensità più alta. Migliorare quanto sbagliato nella precedente gara con Roma Nord”. Queste le dichiarazioni dell’allenatore arancioverde sul prossimo turno.

Scrivi un Commento

due − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy