Casilina News
Cronaca

Porta Maggiore, studentessa rapinata alla fermata del tram: la fuga dei tre ladri è finita vicino Ponte Casilino

Donna si difende da un tentativo di scippo e mette in fuga un uomo picchiandolo: ha scelto la donna sbagliata (video virale)

Roma. La Polizia di Stato arresta un 20enne straniero e 2 italiani, rispettivamente di 45 e 46 anni. Avevano rapinato una studentessa a bordo del tram.

I fatti

Grazie al tempestivo intervento degli agenti della Sezione Volanti, diretta da Massimo Improta, e degli agenti del commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea, a seguito di una segnalazione arrivata al NUE 112 per una ragazza rapinata, 2 uomini ed una donna sono stati tratti in arresto per rapina. I tre, saliti a bordo del tram a piazza della Piramide, hanno atteso che la loro vittima scendesse dal mezzo alla fermata di Porta Maggiore, per poi spintonarla alle gambe e strapparle il telefono dalle mani.

A intercettarli, dopo che gli stessi si erano dati alla fuga in direzione di via Casilina, sono stati gli agenti della Sezione Volanti che li hanno rintracciati e bloccati su via l’Aquila, in prossimità di Ponte Casilino. Grazie all’ attenta descrizione fornita dalla vittima circa i capi di abbigliamento indossati dai tre e al sopraggiungere della pattuglia con a bordo la stessa ragazza rapinata, che li ha subito riconosciuti, i tre responsabili, identificati per S.J, 20enne indiano, con precedenti di polizia, C.G. 45enne romano e B.G. 46enne originaria di Chioggia, sono stati arrestati.

All’esito della convalida, l’autorità giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari per C.G. e il divieto di dimora nel comune di Roma per S.J., che potrà far ritorno nella capitale solo se autorizzato dal Giudice che ha disposto la misura.

FOTO DI REPERTORIO