Casilina News
Basket

”Fu subito amore a prima vista con la pallacanestro”: Parroccini e l’esordio in campionato della RIM Sport Cerveteri

”Fu subito amore a prima vista con la pallacanestro”: queste le parole del capitano della RIM Sport Cerveteri, Manuele Parroccini, che prenderà parte con la sua squadra al campionato di serie D laziale 2021/2022, che esordirà nel weekend del 23 e 24 ottobre 2021.

Le prime dichiarazioni del capitano sul campionato

Le prime dichiarazioni del capitano cerveterano sul campionato: ”L’obiettivo è quello di arrivare più in alto possibile. Per scaramanzia non mi sono mai espresso, ma siamo in genere un gruppo abituato a vedere passo passo. Veniamo da un anno e mezzo di attività fatta a ”tozzi e bocconi”: bisogna fare mille considerazioni, per capire bene che campionato sarà e che squadre incontreremo. Abbiamo l’impressione che si riparta da zero: quindi tutto da scoprire”.

Chi è Parroccini

Manuele Parroccini cerveterano classe 1987, ha iniziato a giocare a basket all’età di 10 anni, proprio a Cerveteri (nell’allora Basket Cerveteri, oggi RIM con i nuovi proprietari), ”innamorandosi” subito di questo sport. In carriera ha giocato nella società romana Tiber (categoria cadetti d’eccellenza), Ladispoli, Polisportiva Valcanneto, poi l’approdo a Civitavecchia, dove è rimasto per sei stagioni. Cinque in serie C2 e uno in C1 (le attuali C silver e C gold), vincendo dopo trent’anni la serie C2, con Parroccini vice capitano. Lasciata Civitavecchia, gioca nel Pyrgi S. Marinella (in serie C silver) per poi ”Tornare a casa alla RIM Cerveteri da capitano, vincendo la promozione ed approdando in serie D, dove stiamo attuando il progetto di arrivare in categorie come C silver/ gold. Integrando pian piano, i giovani del settore giovanile, che saranno poi il nostro futuro e dove l’ex coach Pica, sta attuando un ottimo lavoro su questi ragazzi”. Queste le parole di Parroccini, che prosegue ringraziando la nostra Redazione per l’intervista, ma anche: ”Un ringraziamento speciale alla famiglia RIM e all’amico e direttore sportivo Daniele De Stradis, la mente di tutto”.

Pre season

La nuova stagione della RIM Cerveteri è iniziata il 6 settembre 2021, con il raduno ufficiale svolto nel Centro Sportivo RIM in Via Graziosi – Cerveteri. ”Dopo aver vinto la Coppa del Centenario di serie D, la passata stagione e dopo aver vinto il titolo nazionale Uisp a Rimini, ci siamo presi un po’ di meritato riposo per la ricostruzione della rosa”. Queste le dichiarazioni di Parroccini sulla ”pre season”, in cui la compagine cerveterana ha svolto test amichevoli con squadre del litorale e non solo, anche di categoria superiore.

Il Roster

Il roster 2021/2022 della RIM Cerveteri sarà, come dichiarato da Parroccini, ”Un mix di esperienza, formato da senior di esperienza e categoria: basti vedere Alfarano, Taraddei, D’Alonzo, D’Emilio, e giovani di buon livello. È stata confermata in parte la rosa della passata stagione: abbiamo aggiunto Garbini e Mastropietro. Già ufficializzati dalla società e provenienti dall’Asd Uisp XVIII Roma, con cui hanno partecipato a campionati giovanili d’eccellenza e serie C silver: due elementi, seppur giovani, di spessore e che daranno una spinta importante al gruppo già solido”. Una squadra guidata dal giovane allenatore Giorgio Russo, che vanta esperienze in serie A e A2 femminile con il San Raffaele Roma. Assistant coach sarà Gabriele La Rosa, proveniente dalla Cestistica Civitavecchia, dopo l’esperienza con il San Paolo Ostiense. Sul roster il capitano continua: ”A breve la società ufficializzerà altri due colpi in entrata: un play e un pivot, ma non posso svelare altro. È anche il bello del pre campionato: le cosiddette sorpresi iniziali”.

Prima di campionato

Appuntamento allora alla prima di campionato di serie D. Domenica 24 ottobre 2021 ore 20.30 presso la Tensostruttura Via Oppido Mamertina – Roma, per la gara valevole per il girone C, tra la squadra romana Cinecittà Bk Polaris e Rim Sport Cerveteri. ”La prima giornata affronteremo Polaris, una squadra di spessore che abbiamo incontrato e battuto in semifinale di Coppa nella passata stagione, e che ha venduto cara la pelle provando a farci lo sgambetto e creandoci qualche problema iniziale”. Queste le parole di Manuele Parroccini ”Parro” sul primo avversario di campionato.

Scrivi un Commento

20 + tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy