Casilina News
Attualità

Madre di 3 figli muore mentre faceva bungee jumping

madre muore bungee jumping

Una tragedia sotto agli occhi dei figli. Abituata a questa attività, essendo una saltatrice esperta,  Evgenia si è gettata nel vuoto non appena il via libera è stato dato dall’organizzatore del salto.

Yevgenia Leontyeva, 33 anni, è morta domenica 10 ottobre a Karaganda, in Kazakistan, in un tragico incidente

Se la giovane era ben attaccata tramite un’imbracatura, il responsabile dell’attività non ha avuto il tempo di agganciare la fune di sicurezza all’albero che avrebbe dovuto reggere la caduta. La madre è stata portata d’urgenza in ospedale ed è morta per le ferite riportate dopo essere caduta da 30 metri. Un’inchiesta è stata aperta dalle autorità del Paese. Anche se gli organizzatori del bungee jumping venissero giudicati colpevoli di negligenza, la pena massima sarebbe di 40 giorni di carcere.

Lo scorso luglio, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, in circostanze identiche, è morta anche una donna colombiana. Ecco il filmato molto forte che riprende l’accaduto dove si sentono anche le urla dei presenti e quelle di un’amica che avrebbe dovuto saltare dopo di lei:

Scrivi un Commento

otto + dodici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy