Casilina News
Cronaca

Furto, rapina, truffa e guida in stato di ebbrezza: nei guai diverse persone in Ciociaria

Acuto truffe incontro carabinieri Anagni centro anziani

Rapina in concorso: in carcere 33enne di Arce

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Arce, davano esecuzione a un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Frosinone nei confronti di un 33enne del luogo, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, dovendo lo stesso espiare, a segui di sentenza definitiva, la pena di anni 4 per il reato di rapina in concorso commesso nel 2012. Al termine delle formalità di rito l’uomo veniva associato presso la Casa Circondariale di Velletri (RM);

31enne di Sora nei guai per furto

Nel pomeriggio di ieri, a Ceprano, i militari della locale Stazione, a conclusione di attività investigativa deferivano in stato di libertà per il reato di “furto” un 31enne di Sora, già censito per reati contro il patrimonio. Le indagini svolte dai militari consentivano di accertare che il predetto alcuni giorni fa aveva rubato due grosse statue da giardino raffiguranti leoni da un noto esercizio commerciali della zona. La refurtiva, veniva sottoposta a sequestro (in foto le statue rubate).

Truffato un uomo a Pontecorvo

Sempre ieri, a Pontecorvo, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà per il reato di “truffa” un 43enne di Napoli, già censito per reati contro il patrimonio e la persona. Le indagini svolte dai militari, scaturite da una denuncia formalizzata da un 25enne del luogo, consentivano di accertare che l’indagato, previa pubblicazione della vendita di un motore di autovettura su un sito internet, induceva la vittima ad effettuare un bonifico di euro 2.500,00 sul suo conto corrente, senza consegnare il motore, rendendosi poi irreperibile;

Guida in stato di ebbrezza a Pignataro Interamna

A Pignataro Interamna, i militari del NORM della Compagnia di Pontecorvo, deferivano in stato di libertà per “guida in stato di ebbrezza” un 34enne del luogo. Lo stesso, controllato alla guida un’autovettura mentre viaggiava a zig zag ondeggiando sulla carreggiata, risultava positivo al test dell’etilometro con un tasso alcolemico pari a g/l 2,36, con contestuale ritiro della patente di guida.

Scrivi un Commento

quattro × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy