Casilina News
Cronaca

Prima Porta-La Storta: arrestata mamma pusher. Nascondeva cocaina

ferentino appropriazione indebita multa

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Roma Cassia, in due distinte operazioni, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo e una donna per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e hanno sequestrato circa 11.000 euro in contanti.

Ecco cosa è successo

Nello specifico, i Carabinieri della Stazione di Prima Porta, indagando nel mondo dello spaccio degli stupefacenti, hanno fatto scattare un blitz all’interno di un’abitazione di una 51enne romana. Una volta all’interno, i militari, supportati dai colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma Santa Maria di Galeria, hanno rinvenuto 24 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale utile per il confezionamento e il taglio delle dosi e denaro contante.

I Carabinieri della Stazione di La Storta, poco più tardi invece, hanno arrestato un cittadino romeno di 37 anni, poiché a seguito della perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 31 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e per il confezionamento della sostanza stupefacente e la somma in contanti 10.800 euro.

LEGGI ANCHE – Prima Porta, Labaro e Valle Muricana: sanzioni da 10.000 euro per bar e locali

I due sono stati arrestati, in attesa del rito di convalida.

Scrivi un Commento

5 + 19 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy