Casilina News
Cronaca

Latina, ferito al volto con un taglierino il candidato Massimo Gibbini: aggredito da uomini, che poi sono scappati su uno scooter

Latina, ferito al volto con un taglierino il candidato Massimo Gibbini
“Solidarietà a Muzio Annalisa e al candidato Massimo Gibbini. Non permetteremo a nessuno di incendiare la campagna elettorale con la violenza.
PS: mi sono immediatamente attivato, come Sindaco della città, con il signor Prefetto e oggi pomeriggio si terrà un Comitato provinciale per la sicurezza. Non voglio creare allarmismi ma esprimo preoccupazione per il clima che si sta generando, anche a fronte di alcuni episodi di vandalizzazione di spazi pubblici, come accaduto a Latina Scalo in piazza San Giuseppe, per i quali sto valutando di presentare un esposto come primo cittadino di Latina in carica”.

L’aggressione

Con queste parole si è espresso il Sindaco di Latina, Damiano Coletta, dopo un atto intimidatorio che ha lasciato tutti sgomenti in città. Massimo Gibbini, candidato della lista Fare Latina, è stato sfregiato sul volto con un taglierino da due uomini. Questi ultimi lo hanno approcciato mentre erano a bordo di uno scooter. Sono scegi e hanno compiuto l’insano gesto, per poi darsi alla fuga.