Casilina News
Calcio

AS Roma Primavera 2021-2022: in rosa diversi giovani dalle province. Ecco chi sono

AS Roma Primavera 2021-2022: in rosa diversi giovani della provincia di Roma e di Frosinone

Nicola Zalewski, classe 2002, è stato stabilmente aggregato alla prima squadra dell’As Roma nel ritiro estivo. Nato a Tivoli e vissuto poi a Poli, poco distante, è solo l’esempio di uno dei tanti talenti della provincia romana che iniziano il loro percorso professionale dalla Primavera.

Scopriamo insieme quali altri sono i giovanissimi che faranno parte della rosa 2021-2022 nati in Ciociaria o vicino la Capitale.

AS Roma Primavera 2021-2022: in rosa diversi giovani della provincia di Roma, di Frosinone, di Latina e Rieti

Un caso è quello del giovanissimo Giacomo Faticanti (in foto). L’ex Capitano dell’Under 17 che ha vissuto a Sora e da quest’anno sarà aggregato alla squadra di mister Alberto De Rossi.

Oltre a lui, sempre dalla Ciociaria, c’è il difensore Nicolò Evangelisti, classe 2003. Nato ad Alatri, è una delle promesse di quest’anno.

Non solo dalla provincia di Frosinone, ma anche dai Castelli Romani arrivano nuovi talenti dell’AS Roma. Ancora un difensore, Raul Morichelli, classe 2002, è infatti nato a Marino.

Sempre in prima squadra ha già mostrato le sue doti offensive nel ritiro estivo l’altro classe 2002 Riccardo Ciervo, nato a Latina.

Infine, è Yuri Rocchetti l’ultimo difensore proveniente dai dintorni della Capitale: il 2003 è infatti nato a Rieti.

I giovanissimi nati a Roma

Gli altri protagonisti assoluti della formazione della Roma Primavera nella stagione 2021-2022 provengono dalle altri zone d’Italia e dall’estero.

I nati nella Capitale, invece, sono il portiere Davide Mastrantonio, Filippo Berti e Giulio Mengucci, il difensore Nicolò Bianchino, Francesco Dicorato, Filippo Missori, il centrocampista Marzio Di Bartolo, il suddetto Giacomo Faticanti – nato a Roma, ma sorano -, Edoardo Bove (aggregato stabilmente in prima squadra in questa estate, e che ha già mostrato doti fuori dal comune) e Filippo Tripi – anch’egli si è fatto valere dati gli infortuni di Spinazzola, l’arrivo ancora non ufficializzato di Vina e il leggero stop occorso a Calafiori.

Insomma, molti futuri campioni arrivano anche dalle zone limitrofe della Capitale e qualcuno di loro ha già stregato Mourinho.