Casilina News
Cronaca

Furto, danneggiamenti e minacce tra Termini ed Esquilino: il report dei controlli

Aggressione a un viaggiatore e donna scomparsa ritrovata a Termini: alcune delle ultime operazioni nelle stazioni

Roma. Servizi di controllo straordinario delle Forze di Polizia nelle aree del “Rione Esquilino” e della Stazione Termini.

I fatti

Anche in questa settimana sono proseguiti i servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio, previsti con ordinanza del Questore, nelle aree della Stazione Roma Termini e di piazza Vittorio Emanuele II, così come stabilito  in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, per rendere più sicura la zona e contrastare forme di degrado urbano.

Gli agenti del commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea, unitamente a personale della Sezione Operativa dell’Ufficio di Gabinetto, e a personale della Polizia Locale di Roma Capitale,  hanno controllato 3266 persone di cui 626 di nazionalità straniera e 397 con precedenti di polizia.

Durante i servizi straordinari sono stati controllati 30 esercizi commerciali, 2 le sanzioni amministrative elevate.

Sono stati controllati 387 veicoli e contestate 96 per infrazioni al codice della strada.

Inoltre 10 i cittadini stranieri che trovati senza documenti,  sono stati accompagnati in ufficio per essere identificati e per ulteriori accertamenti.

1 persona è stata indagata in stato di arresto per furto aggravato mentre un’altra denunciato in stato di libertà per minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale e per danneggiamento ai beni dello Stato mentre un’altra persona è stata indagata in stato di libertà ai sensi dell’articolo 10 c.2 D.L. 48/2017.

Esquilino. Lite in un bar sfocia in violenta rissa: arrestati tre uomini

Danneggiamento aggravato e violazione del Divieto di Accesso all’area Urbana della Stazione Termini questi i reati contestati a 2 persone per le quali è scattata la denuncia in stato di libertà.

Ulteriori 2 persone sono state indagate in stato di libertà: il primo  ai sensi dell’art. 73 comma 3 D.L. 159/20211( violazione foglio di via obbligatorio) e il secondo per minacce aggravate.

Scrivi un Commento

18 − 10 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy