Casilina News
Cronaca

Cassino: 20enne accusato di estorsione, incendio e porto abusivo d’armi arrestato

cassino estorsione incendio porto abusivo armi

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, i Carabinieri della Stazione di Cassino hanno tratto in arresto, D.S.M., di anni 20, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari e censito per reati in materia di estorsione, incendio doloso, danneggiamento e porto abusivo di armi, dovendo scontare anni 4 di reclusione per fatti occorsi durante l’anno 2019 a Cassino.

Arrestato un 20enne di Cassino

La citata A.G., dichiarando inammissibile il ricorso presentato alla sentenza di condanna emessa nei suoi confronti dalla Corte di Appello di Roma, disponeva la sua traduzione presso la Casa Circondariale di Isernia per l’espiazione della pena.

LEGGI ANCHE – Cassino, nipote vuole soldi per comprarsi sostanze per il body building. Il nonno rifiuta e lui distrugge l’auto, mobili e suppellettili

Scrivi un Commento

14 − tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy