Casilina News
Attualità

False e-mail dalla banca Intesa Sanpaolo: sono tentativi di phishing! Ecco come riconoscerle e non cascarci

False e-mail dalla banca Intesa Sanpaolo: sono tentativi di phishing! Ecco come riconoscerle e non cascarci

La Polizia Postale informa che è in atto una nuova campagna di phishing attraverso email che sembrano arrivare dalla banca Intesa Sanpaolo. Ecco i dettagli.

L’email truffa

Numerosi utenti stanno segnalando una nuova campagna di phishing attraverso email che sembrano essere riconducibili alla banca Intesa Sanpaolo.

Il messaggio email è particolarmente grave in quanto, per avvalorare la notizia, cita la collaborazione con la Polizia Postale nel contrasto ai crimini informatici:

“Siamo lieti di informarvi che abbiamo finalmente stretto una partnership con la Polizia Postale in risposta agli attacchi ai sistemi bancari degli ultimi anni. Il tuo account dovrebbe essere aggiornato il prima possibile per adottare misure di sicurezza per prevenire ulteriori usi impropri delle tue carte“.

Cliccando sul link, l’ignaro utente viene indirizzato su una pagina falsa identica a quella della banca. Continuando nella navigazione sul sito, all’utente viene richiesto di inserire i propri dati personali e/o bancari con l’obiettivo di utilizzarli fraudolentemente.

LEGGI ANCHE – Sms per svuotare il conto, occhio allo “spoofing”. Unicredit segnala casi di truffa nei confronti dei propri correntisti

Si raccomanda sempre di fare molta attenzione ai link indicati nei messaggi e di aprirli solo dopo averne accertato la veridicità della fonte di provenienza.  Non inserire MAI i propri dati personali, soprattutto quelli bancari. Lo comunica la Polizia Postale.

Foto presa dalla pagina Facebook della Polizia Postale