Casilina News
Cronaca

Castro Pretorio. Tenta di strangolare un agente della Polizia Locale: arrestato 23enne. La vicenda

Questa mattina, 3 luglio 2021,  la Polizia Locale di Roma Capitale ha arrestato un uomo di 23 anni che ha tentato di strangolare uno degli agenti impegnati nelle operazioni di ripristino del decoro lungo Viale Pretoriano.

La vicenda

Nell’ambito delle consuete attività finalizzate a contrastare fenomeni di degrado sul territorio capitolino, questa mattina i caschi bianchi del I Gruppo Centro “ex Trevi”, sono intervenuti, unitamente a personale e mezzi Ama, in un’area verde adiacente le Mura Aureliane,  per consentire la pulizia dell’area, dove erano presenti masserizie e rifiuti.

Durante le previste procedure di identificazione e di assistenza nei confronti delle persone, tutte di nazionalità straniera, rinvenute sul posto, un uomo di 23 anni si è scagliato all’improvviso contro un agente,  afferrandolo al collo.

LEGGI ANCHE – Castro Pretorio, non accetta la gravidanza della compagna: la prende a schiaffi e pugni

Grazie all’intervento dei colleghi è stato possibile evitare il peggio e fermare l’aggressore, che sferrava calci, pugni e testate, per cercare di darsi alla fuga. Per tali motivi il 23enne , originario della Guinea, è stato arrestato con l’accusa di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Necessarie le cure mediche per l’agente, trasportato al nosocomio Santo Spirito per le ferite riportate.

Scrivi un Commento

2 + 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy