Casilina News
Eventi

Rocca d’Arce, enorme successo per la festa della pigiatura

festa della pigiatura

Terza edizione della festa della pigiatura: bilancio positivo.

L’evento, divenuto ormai un appuntamento immancabile nella ridente cittadina di Rocca d’Arce, è andato in scena sabato 24 settembre.

La manifestazione è stata organizzata dalla Pro Loco cittadina, presieduta da Christian Di Folco, in collaborazione con l’Amministrazione comunale del sindaco, Rocco Pantanella.

Piazza Federico Lancia ha ospitato una atmosfera di vigna, di campagna con il suggestivo profumo dell’uva e del mosto.

Molti presenti si sono cimentati con la pratica della pigiatura con i piedi, tra la gioia e la genuinità dei grappoli d’uva da spremere con i piedi.

Interessante anche l’esposizione di trattori d’epoca e di attrezzi per la vendemmia che ha caratterizzato la strada che dalla piazza principale del paese porta fino alla chiesa di San Rocco.

Suggestiva, altresì, l’antica arte del bottaio e della torchiatura.

A seguire, i presenti hanno potuto degustare succulenti piatti tipici: amatriciana, arrosticini, panino con salsiccia e dolci. Il tutto innaffiato dal prelibato vino delle cantine rocchigiane: il vero protagonista della manifestazione.

<<E’ stata davvero una bellissima giornata; un evento molto seguito, ben organizzato e che in molti hanno apprezzato. – ha commentato il sindaco, Rocco Pantanella – Si è trattato di una manifestazione molto caratteristica nel suggestivo scenario della piazza principale del nostro paese.
<<Un grazie alla Pro Loco – ha concluso il primo cittadino – e a quanti hanno collaborato per la buona riuscita dell’evento>>.

Appuntamento al prossimo anno, dunque, per rivivere una giornata nel segno della civiltà contadina e, soprattutto, del buon vino rocchigiano!

Scrivi un Commento

cinque − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy