Casilina News
Attualità

Discoteche e sale da ballo, si riparte (in sicurezza) dal 1 luglio. Nei prossimi giorni verranno definite le linee guida

Discoteche, al 5 luglio ancora nessuna novità sulla riapertura. Confesercenti: "Silenzio inquietante"

Sulla riapertura di discoteche, ma anche sale da ballo in generale, forse potrebbero esserci buone notizie in arrivo. Infatti il Fiepet (discoteche) ha spiegato come l’incontro con il Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa sia stato positivo. Al centro del dibattito ci sono state regole chiare e condivise per permettere un avvio in sicurezza. Quando? Scopriamolo

Grassi: “Avviato percorso proficuo per definire protocollo ripartenza di concerto con le imprese” 

Un incontro molto positivo quello con il Sottosegretario Andrea Costa, in vista della riapertura delle discoteche e degli altri locali dell’intrattenimento dal primo luglio, si è mostrato aperto e disponibile al confronto assicurando risposte chiare, certe e condivise con le imprese per l’avvio in sicurezza del settore.

Così Fiepet Confesercenti, in una nota, commenta l’incontro tenutosi questa mattina tra i vertici dell’Associazione ed il Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa.

Lazio zona bianca: cosa cambia da lunedì 14 giugno. Le nuove “regole” in vigore

“E’ stato avviato un percorso proficuo per definire un protocollo di ripartenza di concerto con i gestori dei locali – afferma Filippo Grassi, membro di Giunta nazionale Fiepet Confesercenti, con delega all’intrattenimento e gestore di lungo corso di diversi locali nella provincia di Siena –  nei prossimi giorni si svolgeranno nuovi incontri con il Sottosegretario per definire e approfondire le linee di indirizzo per le riaperture, a partire dal superamento del distanziamento e l’adozione del green pass per le discoteche”.  Intanto, sono in fase di definizione le regole, che sicuramente verranno illustrate per bene prima dell’annuncio ufficiale.

Questo per permettere alle persone di adeguarsi per tempo e poter tornare non solo a consumare cibo e bevande nei locali adibiti anche a sale da ballo. Insomma, per gli amanti del ballo ci sarà ancora da attendere per altre due settimane circa prima di poter letteralmente tornare in pista a scatenarsi.

Foto di habanera dance da Pixabay

Scrivi un Commento

uno + 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy