Casilina News
Attualità

Nuovo Ospedale di Velletri, presentato oggi il progetto dalla direzione generale della Asl Roma 6

Nuovo Ospedale di Velletri, presentato oggi il progetto dalla direzione generale della Asl Roma 6

Presentato oggi 4 giugno dalla direzione generale della Asl Roma 6, alla presenza dell’Assessore regionale alla Sanità e Integrazione Socio Sanitaria Alessio D’Amato, presso il Teatro Artemisio Gian Maria Volonte’, il progetto del Nuovo Ospedale di Velletri, approvato e finanziato dalla Regione Lazio.

Il piano di ristrutturazione, ampliamento e adeguamento sismico, tecnologico e funzionale è stato illustrato dal direttore generale Narciso Mostarda.

“È oltre un anno che il sistema sanitario è sotto pressione, – interviene l’assessore Alessio D’Amato – costretto a rimodulare i propri servizi e le proprie strutture per rispondere alle necessità di salute, ma quello di oggi è un inizio importante. Il sistema non si è mai fermato, anzi si e potenziato, e oggi qui a Velletri questo progetto lo dimostra. Ringrazio la Asl Roma 6 e tutto il settore tecnico che in poco tempo ha prodotto uno studio di fattibilità di questo livello.

Una cosa che ci ha insegnato però il virus è che dobbiamo correre più veloci di lui, il fattore tempo sarà determinante anche per questo lavoro, l’azienda dovrà produrre in breve tempo e nel migliore dei modi una progettazione esecutiva e definitiva. Assumetela come comunità questa sfida di progettare un ospedale del futuro. Le Risorse ci sono, si tratta di un Finanziamento di oltre 27 milioni di euro derivato da attivi di bilancio e che a giorni verrà deliberato ufficialmente. Uno sforzo importante per questo quadrante, uno sforzo che va colto integramente con una visione moderna sulla rete delle tecnologie, sul fattore ambientale ed energetico. Quando la pubblica amministrazione è unita e coesa, l’obiettivo si raggiunge, sempre.”

Sono intervenuti il procuratore della Repubblica Giancarlo Amato, il sindaco di Velletri Orlando Pocci e il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti. Presenti inoltre S.E. Rev.ma Mons. Vincenzo Apicella, assessori e consiglieri del Comune di Velletri, consiglieri regionali, rappresentanti sindacali e le associazioni di Volontariato.

“Un nuovo grande impegno per la Asl Roma 6, afferma il direttore generale Narciso Mostarda – un investimento che porterà considerevoli vantaggi all’utenza quali il potenziamento dell’assistenza sanitaria territoriale e il consolidamento della rete dell’emergenza-urgenza.

Il Covid ci ha insegnato quanto sia importante avere strutture pronte ed adeguate che sappiano dare risposte rapide e competenti alle paure dei cittadini. Questa struttura sarà in grado di farlo e l’Ospedale dei Castelli ci ha già dimostrato come si possa realizzare un’opera pubblica in poco tempo.

Una trasformazione dell’attuale ospedale di Velletri dal punto di vista impiantistico, tecnologico, delle dotazioni diagnostiche e del comfort alberghiero… avere un ospedale al centro della città che si occupi prioritariamente di emergenza significa mettere in sicurezza un’intera comunità”.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

2 × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy