Cronaca

Casal de’ Pazzi, ancora un autista Atac aggredito sul bus: aveva invitato un passeggero a indossare la mascherina

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
roma bimbo da solo sul bus atac
Mentre era fermo alla fermata di via Galbani, un conducente della linea 350 è stato aggredito da un passeggero al quale l’autista aveva chiesto di indossare la mascherina. All’invito dell’autista l’uomo gli ha sferrato un pugno in faccia e poi è scappato. Sul posto sono intervenute le forza dell’ordine.

Atac, conducente aggredito dopo aver invitato passeggero a indossare mascherina

L‘autista è stato accompagnato in ospedale per le cure. 

L’episodio segue di poche ore quello avvenuto nella giornata di ieri al capolinea di Tobagi, dove un altro lavoratore Atac è stato aggredito da un viaggiatore che voleva salire a bordo di un bus con un arco e delle frecce. 

Atac, nel condannare fermamente l’accaduto ed esprimere solidarietà ai propri dipendenti, invita tutti i cittadini al rispetto di chi, col proprio lavoro, consente il funzionamento di un servizio pubblico essenziale garantendo il diritto alla mobilità.

“Solidarietà e vicinanza ai due dipendenti dell’Atac aggrediti in questi giorni sul posto di lavoro. Sono episodi di violenza gravissimi e inaccettabili. Ringrazio le forze dell’ordine per essere intervenute. Invito tutti i cittadini a rispettare le regole” – spiega il Sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Foto di repertorio

Benzina 1.739 €/lt Diesel 1.699 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 13-12-2023
Raggiungimi