Casilina News
Cronaca

Arce. Sequestrata un’officina per stoccaggio e gestione illecita di rifiuti pericolosi: deferito un 47enne

Marconi, 15enne rapina una 76enne: la segue dopo che la donna ha prelevato e la colpisce al volto per derubarla

I Carabinieri della Stazione di Arce hanno deferito in stato di libertà per il reato di attività di gestione di rifiuti pericolosi non autorizzata un 47enne del luogo incensurato.

Arce, sequestrata un’officina meccanica

 I militari operanti, unitamente a quelli della Stazione Carabinieri Forestale di Cassino, intervenuti in Arce, presso un’officina meccanica gestita dal 47enne, hanno individuato una gestione illecita di rifiuti di tipo pericolosi e stoccaggio degli stessi.

I rifiuti sono stati rinvenuti accantonati in un’area non idonea e la mancanza dei titoli autorizzativi per lo scarico delle acque reflue industriali e dell’impianto di convogliamento delle acque meteoriche.

LEGGI ANCHE – Arce, vince 800.000 euro alle scommesse ma chiede il Reddito di Cittadinanza

L’attività commerciale è stata sottoposta a sequestro.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

3 × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy