Casilina News
Cronaca

Prenestina, transessuale si presenta armato di coltello e con cocci di bottiglie di vetro a casa di due conoscenti

terracina anziano sprangate questioni condominiali

Roma. Arrestato dalla Polizia di Stato un 29enne brasiliano senza fissa dimora che aveva minacciato dei conoscenti al fine di ricevere denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

Cosa è successo stanotte

Questa notte gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, diretta da Marco Sangiovanni, sono intervenuti a seguito di una segnalazione riguardo un ladro armato di coltello al primo piano di un’abitazione in via Prenestina.

Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato di fronte la porta d’ingresso dell’appartamento, R. D. M. G. un cittadino extracomunitario transessuale in uno stato psico-fisico visibilmente alterato, che urlava parole incomprensibili e teneva tra le mani due cocci di bottiglia di vetro. L’atteggiamento minaccioso e i tentativi di auto lesionarsi dell’uomo hanno costretto i poliziotti ad utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione. Questo non è bastato a placare l’uomo che, scagliatosi violentemente contro la porta d’ingresso dei suoi conoscenti, due cittadini brasiliani che avevano conosciuto e ospitato saltuariamente l’uomo, è riuscito ad entrare nell’abitazione.

Prontamente bloccato dagli agenti, è stato assicurato all’interno dell’auto di servizio e, all’arrivo negli uffici di Polizia le condotte autolesioniste del 29enne hanno determinato la richiesta di intervento di personale medico con conseguente trasporto in ospedale, dove è stato definitivamente sedato e bloccato.

I due cittadini brasiliani presenti all’interno dell’abitazione hanno sporto regolare denuncia, nello specifico uno di essi ha dichiarato di aver notato in precedenza all’evento anche un’effrazione della porta d’ingresso dell’abitazione con l’ammanco di 40,00 euro e di aver ricevuto al telefono minacce di morte poco prima che l’uomo si presentasse alla porta d’ingresso.

Il 29enne, cittadino brasiliano, è stato arrestato per tentata estorsione e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Scrivi un Commento

dieci − 8 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy