Casilina News
Cronaca

Pontecorvo, si finge il nipote di una povera anziana e le ruba soldi, oro e orecchini

Orrore in una casa di riposo del litorale laziale: anziani maltrattati, picchiati e sedati

Nella giornata di ieri, a Pontecorvo, i militari della locale Stazione Carabinieri, coadiuvati da quelli dell’Aliquota Operativa della Compagnia, a conclusione di una speditiva attività di indagine identificavano e deferivano in stato di libertà un 47enne di Napoli (già censito per reati contro il patrimonio e la persona), per il reato di “truffa”.

La vicenda

Il prevenuto, fingendosi nipote di un’anziana signora del luogo, la contattava telefonicamente chiedendole di anticipargli una somma di denaro o in alternativa oggetti in oro, che avrebbe dovuto consegnare ad un corriere in cambio di un plico a lui diretto. Il truffatore quindi, giunto presso l’abitazione della vittima, riusciva, con insistenza, a farsi consegnare 150 euro in contanti, due collane in oro giallo ed un paio di orecchini, senza invece consegnarle nulla in cambio.

LEGGI ANCHE – Ciociaria, persone con precedenti percepiscono indebitamente il reddito di cittadinanza: si tratta di un 39enne di Pontecorvo e una 36enne di Castrocielo

La donna inizialmente frastornata, avendo capito successivamente di essere stata raggirata, sporgeva una denuncia presso la locale Caserma, a seguito della quale gli operanti, tramite testimonianze, riuscivano ad individuare dapprima il modello dell’auto e poi la targa della stessa, utilizzata dal reo per recarsi presso l’abitazione della vittima.

Scrivi un Commento

20 − diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy