Casilina News
Cronaca

Roma Portuense-Ostiense, “Voglio morire” e prova il suicidio gettandosi nel Tevere. Nel tentativo viene anche colta da malore: un aiuto inaspettato potrebbe averle salvato la vita

Incidente mortale in via Trionfale: morto un 43enne nell'incrocio con via Giovan Battista Audifredi

Roma. Una 53enne è entrata in acqua immergendosi con tutto il corpo, poi si è accasciata supina sul greto del fiume Tevere, probabilmente colta da malore durante il tentativo di suicidio. E’ stata una poliziotta, libera dal servizio, che stava percorrendo la pista ciclabile a notare la donna all’altezza di Ponte della Scienza, priva di sensi e a soccorrerla immediatamente.

Lungotevere Vittorio Gassman, poliziotta libera dal servizio soccorre una donna sul greto del Tevere: voleva togliersi la vita

L’Ispettore, in servizio presso il IX Distretto San Paolo, prendendola sotto le ascelle l’ha tirata fuori dall’acqua le ha tolto la giacca bagnata e l’ha coperta con una felpa.

Roma, Ponte Guglielmo Marconi. I Vigili del Fuoco stanno cercando una persona nel Tevere: trovato l’uomo (AGGIORNATO)

“Voglio morire” così la 53enne ha raccontato alla poliziotta nell’attesa dei soccorsi. La donna all’arrivo del personale del 118 è stata trasportata in codice rosso in ospedale per le cure del caso.

Una vicenda triste, che ci auguriamo finisca quantomeno nel migliore dei modi. Tifiamo tutti affinché la donna riesca a salvarsi e venga aiutata.

Scrivi un Commento

tredici + 20 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy