Casilina News
Attualità

Moda donna, quali tendenze per la primavera estate

Altaroma: la moda di gennaio nella capitale sono i giovani talenti

Seppur con la pandemia che ancora non accenna a passare, la bella stagione è arrivata e con lei, come sempre accade, il desiderio di cambiare look e seguire i nuovi trend. La voglia è la stessa seppur la criticità attuale impone sfilate e presentazioni in modalità virtuale, senza quindi presenza fisica.
Come sempre questa parte dell’anno è fondamentale per le donne che iniziano a pensare al guardaroba per la stagione più calda. Abiti da sfoggiare, stili da proporre e colori, possibilmente pastello e luminosi in perfetta armonia con la primavera / estate. Vediamo qualche tendenza aiutandoci con le notizie a tema donna su newsmag24.

Colori accesi segnano la voglia di ripartire

Ed è proprio dai colori che si deve partire: tinte pastello, accese, esplicative della voglia di ripartire dopo un periodo di chiusura. Colori e stampe accesi, tinte forti, pastello, abbinate ad alcuni trend particolari.
Si sta assistendo ad esempio al ritorno del cosiddetto jeans bootcut, la vecchia zampa di elefante ma, in questo caso, ridotta, minimamente accennata. Un qualcosa certamente già visto, nato negli anni ’70 e poi tornato prepotentemente di moda sul finire degli anni ’90.
Per la stagione più calda andranno di moda gli abiti a schiena nuda, anche qui nulla di nuovo in quanto si parla di una tendenza ampiamente sperimentata negli anni ’60 e ’70. Confermata poi la moda dei mocassini, per donne, magari da indossare anche sotto ad una gonna.

Accessori e non solo

Non mancheranno poi, come sempre, gli accessori, da scarpe a borse passando per gioielli ed occhiali, elementi utili ad impreziosire ed arricchire uno stile consentendo di personalizzarlo il più possibile.
La novità interessante in questo campo è data da una ricerca di artigianalità, anche qui con uno sguardo quindi al passato, dopo aver superato la moda dello standard, quindi del prodotto in stock. In voga saranno gli accessori con doppia funzione o con duplice utilizzo, sia nei mesi caldi che in quelli freddi, quasi a voler ricordare che la crisi economica comunque è pur sempre presente e che è bene ottimizzare il più possibile le risorse: è il caso della borsa che diventa anche cestino per picnic, unendo il trend all’elemento pratico.

Scrivi un Commento

otto − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy