Casilina News
Cronaca

Trivigliano, sottoposto ai domiciliari viene trovato a spasso per le vie del centro: “pizzicato” dai Carabinieri di Guarcino

Trivigliano, sottoposto ai domiciliari viene trovato a spasso per le vie del centro: "pizzicato" dai Carabinieri di Guarcino

Ieri, A Guarcino, i Carabinieri della locale Stazione, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di evasione, un 39enne della provincia di Palermo, già censito per reati di furto, ricettazione e stupefacenti.

I fatti

Come disposto dall’ufficio di sorveglianza del Tribunale di Firenze, nella mattinata di ieri l’uomo è stato tradotto, da personale della Polizia Penitenziaria, dalla Casa Circondariale di Arezzo alla comunità “In dialogo” sita a Trivigliano per essere sottoposto alla detenzione domiciliare. Il 39enne dovrà scontare un fine pena fino al 25 aprile 2021, per reati di furto commessi in Arezzo nel 2020.

LEGGI ANCHE – Guarcino, comunità in lutto per la morte del carabiniere Roberto Ceci

Dopo poche ore, il 39enne si allontanava arbitrariamente dalla comunità, fermato dai Carabinieri di Guarcino mentre passeggiava per le vie del centro di Trivigliano veniva deferito e riaccompagnato presso la citata comunità ove sconterà la detenzione domiciliare.

Scrivi un Commento

due × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy