Casilina News
Cronaca

Ferentino, cerca di sfuggire ai controlli prendendo a calci e pugni gli agenti

cassino estorsione incendio porto abusivo armi

A Ferentino, i militari della stazione locale, hanno tratto in arresto per “violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale” una 30enne, senza fissa dimora, già censita per reati contro la persona ed il patrimonio.

Ecco cosa è successo

La donna al fine di eludere un controllo e non farsi identificare, aggrediva il personale operante con calci e pugni ma veniva prontamente bloccata. A seguito dell’occorso i militari operanti facevano ricorso alle cure dei sanitari del presidio ambulatoriale di Anagni riportando delle lesioni giudicate guaribili in giorni 3 s.c.

LEGGI ANCHE – Anagni, Acuto, Ferentino, Fiuggi, Paliano: pioggia di multe in Ciociaria durante i controlli anti-Covid

L’arrestata, espletate le formalità di rito è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anagni in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

3 × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy