Casilina News
Politica

Regione Lazio, nella giunta entra il M5S: le prime reazioni politiche e i dettagli del nuovo piano

Lazio. Attiva da oggi la piattaforma per il fondo unico regionale per lo spettacolo dal vivo

LAZIO, BUSCHINI: CON INGRESSO M5S IN GIUNTA INIZIA NUOVA STAGIONE POLITICA

“Il Movimento 5 Stelle è ufficialmente in maggioranza nella Regione Lazio, con l’ingresso in giunta di Roberta Lombardi e Valentina Corrado e con l’adesione alla maggioranza dei consiglieri regionali. Lo vivo come un grande atto di coerenza, come l’inizio di una nuova stagione politica, come una sfida per cambiare la politica e renderla sempre più vicina alle persone. È la dimostrazione che si poteva e si può fare, che la condivisione, il dialogo, l’ascolto non sono slogan, ma uno stile, un metodo, un’idea della politica soprattutto quando ci si confronta con chi ha idee diverse dalle tue”.

Così in un comunicato Mauro Buschini (Pd).

“Sbaglia chi ritiene che per noi, il Pd ed il centro sinistra, questo sia un sacrificio oppure una mossa avventata. Chi lo dice vuol dire che non ha vissuto questi anni di trasformazioni, di leggi approvate, di confronti serrati nel Lazio governato dal Presidente Zingaretti su cosa fare e come farlo. E di quanto le forze politiche siano cambiate profondamente, di come il M5s abbia fatto scelte coraggiose. Non è un accordo siglato in segrete stanze. Non è una operazione numerica. È un atto costruito in questi anni. È un programma che si condivide, è accettare una sfida di straordinario cambiamento del quale io vorrei che soprattutto il mio Partito fosse orgoglioso”.

Clicca qui per leggere i dettagli dell’accordo: impaginato_accordo05

LAVORO, LAZIO. MATTIA (PD): “PARITA’ SALARIALE, ASILI NIDO, GIOVANI E POLITICHE ATTIVE. IL LAVORO AL CENTRO DEL NUOVO MODELLO DI SVILUPPO
“Non è stata questa crisi a metterci davanti ai problemi del lavoro e dei lavori, ma il covid-19 ha sicuramente esasperato criticità e reso più urgente la necessità di una soluzione. In questo senso la questione delle politiche attive del lavoro è prioritaria e il protocollo siglato dalla Regione Lazio e le parti sociali pochi giorni fa, con l’importante stanziamento di 250 milioni di euro, va nella direzione giusta. Ora le nostre priorità devono essere parità salariale e occupazione femminile di qualità, infrastrutture sociali e servizi educativi, formazione e lavoro per gli under 35 e ripresa sostenibile” dichiara Eleonora Mattia, Presidente della Commissione Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio a margine dell’iniziativa “Lazio, futuro in corso” dedicata al lavoro nel modello di sviluppo del Lazio svoltosi in mattinata e voluta dall’assessore regionale al lavoro Claudio Di Berardino.
“I dati ci raccontano che nella pandemia, a soffrire di più sono stati i giovani, le donne e i lavoratori autonomi. In Regione Lazio siamo nella giusta direzione, con la proposta di legge sulla parità salariale e la valorizzazione dell’occupazione femminile di qualità – prima in Italia – e con la Legge sul sistema integrato di educazione e istruzione 0/6 anni con un investimento di 21 milioni di euro oltre ai 500 milioni dedicati nel programma #nexgenerationLazio. Una legge contro le diseguaglianze che aiuta le madri ad ottenere autonomia economica e contribuisce a dare un futuro ai giovani più capaci.”
“C’è poi il tema della sostenibilità. Dobbiamo volgere lo sguardo verso il terzo millennio guardando alla nuova economia con occhi nuovi, ripensando al nostro modo di consumare, abitare le città e vivere il lavoro. È arrivato il momento  di scelte coraggiose che portino il Lazio e l’Italia verso una duplice transizione: quella ecologica che guidi il Paese verso una nuova economia e la transizione digitale che abiliti la prima, rinnovando il pubblico e il privato.”

LAZIO: BONAFONI (LISTA ZINGARETTI) NUOVA COALIZIONE FRUTTO DI UN PERCORSO DI CRESCITA

“Per la Regione Lazio guidata da Nicola Zingaretti è ancora una prima volta storica: due squadre contrapposte si uniscono per lavorare insieme per il bene comune. La nuova maggioranza con il Movimento 5 Stelle è frutto di un percorso di crescita avvenuto nel corso degli anni, a partire proprio dai temi della transizione ecologica e della coesione territoriale. Da tempo lavoravamo a progetti comuni, confrontandoci sui temi sin dall’inizio. Posso ben dire di avere avuto un ottimo rapporto di collaborazione sia con Roberta Lombardi in commissione, che con Valentina Corrado, avendo frequentato la stessa aula per 8 anni. A entrambe le nuove assessore vanno le mie congratulazioni e miei auguri di buon lavoro. Mentre all’uscente assessora al Turismo Giovanna Pugliese va la mia riconoscenza per il lavoro svolto fin qui.

Penso che questa nuova maggioranza sia una vera occasione per gli ultimi due anni di legislatura, ci aspettano mesi impegnativi tra la gestione della pandemia e l’arrivo dei fondi del Next Generation. Bene quindi questa mossa coraggiosa, un grande risultato politico che rilancia un programma concreto per i prossimi anni: innovazione, sviluppo sostenibile, economia circolare. Oggi nel Lazio parte un progetto modello anche per altri territori che siamo certi porterà benefici a tutta la comunità”.

Così in una nota la capogruppo della Lista Zingaretti alla Regione Lazio, Marta Bonafoni.

Non tutti sono d’accordo con la nuova giunta:

LAZIO. CORROTTI (LEGA): “PATTO PD-M5S INIZIATO DA TEMPO”
 
“Ciò che è stato ufficializzato oggi in Regione Lazio serve solamente a ratificare quello che accade ormai da tempo alla Pisana, dove l’accordo tra Pd e il M5S era già nei fatti su molti temi discussi in consiglio regionale: su tutti l’intesa per destinare alloggi popolari anche a coloro non in possesso dei requisiti necessari ed effettuare così una sanatoria anche nei confronti di immigrati e centri sociali.
Era evidente sin dal primo giorno, infatti, la trazione a sinistra dei grillini laziali che raggiungono oggi l’obiettivo di essere assorbiti dalla maggioranza che tiene in piedi l’ex segretario del Pd e andando a creare così l’ennesima contraddizione con lo stesso Movimento in Campidoglio guidato dalla Raggi.” Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio

Scrivi un Commento

18 − 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy