Casilina News
Cronaca

Aquino, i “furbetti del buono spesa”: 8 persone (già percettori del reddito di cittadinanza), forniscono false informazioni per percepire indebitamente i benefici

Trivigliano, sottoposto ai domiciliari viene trovato a spasso per le vie del centro: "pizzicato" dai Carabinieri di Guarcino

Nel corso dei controlli svolti al fine di scoprire i cosiddetti furbetti del buono spesa (aiuto economico messo in campo per sostenere le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19), i militari della Stazione di Aquino hanno denunciato in stato di libertà per truffa e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico 8 persone del luogo (3 donne e 5 uomini).

Ecco cosa hanno fatto

LEGGI ANCHE – Palestra aperta ad Aquino e giovani della provincia di Roma trovati a Pontecorvo senza valido motivo

Gli stessi, già beneficiari del reddito di cittadinanza, fornivano false informazioni relative alle proprie condizioni economiche al fine di percepire indebitamente le erogazioni dello Stato.

Scrivi un Commento

quattro + undici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy