Casilina News
Attualità

Tiburtina, Cdq di Settecamini sollecita per conoscere lo stato d’avanzamento dei lavori dei giardinetti e sulla viabilità

Il Cdq di Settecamini di Roma sollecita le Istituzioni di Roma, attraverso i suoi rappresentanti, a fornire notizia dello stato dei lavori riguardanti la restituzione dei giardinetti con il monumento ai caduti. Non solo, le richieste riguardano anche alcune opere sulla viabilità.

“Ridateci i giardinetti!”

“”Ridateci i giardinetti!”, Settecamini ha bisogno di questo importantissimo spazio e centro storico di ritrovo per tutte le famiglie del quartiere! Per i lavori sulla Tiburtina: da anni i cittadini di questo quadrante della città sono esposti ad enormi disagi a causa degli infiniti cantieri sulla via consolare, chiediamo l’immediata realizzazione dei lavori, soprattutto per quanto riguarda i tratti t3 e t4, nonché la realizzazione della rotatoria tra via di Marco Simone e la Tiburtina, prevista dal progetto originario” – dichiara Khaty Crimeni, Presidente del CdQ di Settecamini.

Di seguito, il testo integrale della lettera e le dichiarazioni di Khaty Crimeni, Presidente del Cdq di Settecamini:

Preg.mo Sig. Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Preg.mo Sig. Presidente della Regione Lazio Preg.ma Sig.ra Sindaca del Comune di Roma Spett.le IV Municipio Nella persona del legale rappresentante p.t. Sig.ra Roberta Della Casa Egr. Sig. Assessore alle infrastrutture Sig.ra Linda Meleo Spett.le Dipartimento alla infrastrutture e a alle principali testate giornalistiche e programmi di informazione locali e nazionali:

La missiva

Oggetto: Informazioni e sollecito lavori sulla Tiburtina – restituzione giardinetti con monumento ai caduti alla comunità

Egregi Tutti, con la presente si Chiede contezza dello stato dei lavori di raddoppio sulla Tiburtina, nonché un cronoprogramma del loro svolgimento in particolare (ma non solo) in relazione ai tratti T3 e T4, precisando – qualora ve ne fosse bisogno- che i cantieri sono iniziati più di 14 anni orsono, con grandi disagi e frustrazioni delle esigenze dei migliaia e migliaia di utenti e pendolari, lavoratori e studenti, che ogni giorno percorrono la strada consolare.

Si domanda altresì se e quando verrà realizzata la rotatoria tra Marco Simone e la via Tiburtina, che avrebbe l’importante compito di far defluire tutto il traffico di Via di Casal Bianco (direzione di marcia Guidonia Montecelio- Roma) verso la via consolare (e di disimpegnare così il quartiere di Settecamini, che ogni giorno è attraversato da una mole di traffico al di sopra delle sue capacità).

In questa sede, si sollecita l’immediata conclusione dei lavori, nonché la restituzione ai cittadini dei famosi “giardinetti con monumento ai caduti” di Via Rubellia, uno storico ed importante spazio di aggregazione, che è stato sottratto alla disponibilità della comunità in corrispondenza dell’inizio dei lavori sulla Tiburtina, essendo scelto come base dei containers /uffici degli stessi lavori.

LEGGI ANCHE – Tiburtina, in 4 a bordo di un’auto con attrezzi da scasso

Considerando che in Via Affile vi sono altri containers adibiti ad uffici per i lavori sulla Tiburtina, localizzati come riportato dalla mappa in oggetto, si chiede di riunificare tutti i containers/uffici relativi ai cantieri in Via Affile e di liberare, di conseguenza, i giardinetti con monumento ai caduti restituendolo alla popolazione, così bisognosa di spazi sociali fruibili.

In attesa di satisfattivo riscontro, Si Porgono Distinti saluti Il Presidente del Cdq di Settecamini Avv. Khaty Crimeni

Scrivi un Commento

sedici − 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy