Casilina News
Cronaca

Gianicolense, rapina una gioielleria con un coltello: arrestato 18enne. Identificate più di 30 persone senza fissa dimora a Monteverde

gianicolense rapina gioielleria coltello monteverde

Con un coltello, a febbraio, aveva rapinato una gioielleria al Gianicolense.

Ecco cosa è successo in zona Gianicolense

Il 18enne era stato individuato dagli agenti della Polizia di Stato del XII Distretto Monteverde diretto da Maria Chiaramonte dalle telecamere di videosorveglianza.

Rintracciato presso la sua abitazione, gli investigatori avevano trovato il coltello utilizzato per la rapina e, il giovane, era stato denunciato per rapina.

Inviata l’informativa in Procura, gli agenti hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria l’emissione della misura cautelare in carcere

Ordinanza emessa a carico di L.A. che accompagnato negli uffici di polizia, dopo la notifica della misura, è stato accompagnato presso il carcere di Lanciano (CH) a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Gli agenti della Polizia di Stato del XII Distretto Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte, durante un servizio, svolto in collaborazione con il N.A.E. del locale Gruppo di Polizia Locale Roma Capitale,  hanno identificato più di 30 persone, alcune delle quali “senza fissa dimora”, che sono solite bivaccare nelle vie del quartiere.

LEGGI ANCHE – Monteverde, incendio in una palazzina: tratti in salvo 8 inquilini. Intossicata una donna anziana

I fatti di Monteverde

Durante un controllo un uomo è risultato colpito da un provvedimento di carcerazione emesso dalla Magistratura di Salerno per il quale, dopo le verifiche di rito, è stato arrestato.

La Sala Operativa Sociale del Comune e la ASL Roma 3 hanno concorso nei servizi assicurando agli indigenti un sostegno medico e sociale.

Scrivi un Commento

cinque − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy