Casilina News
Cronaca

“Covid Party” a Roma: festa di compleanno interrotta… dai Carabinieri nel rione Regola. Festeggiamenti “Erasmus” bloccati a Monti

Ceprano. Nei guai per spaccio, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale a Pontecorvo, vìola le restrizioni domiciliari.

Ieri notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno scoperto due “COVID-PARTY” ed hanno sanzionato in totale 15 giovani.

Covid Party a Roma

La prima festa è stata interrotta dai Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia, che sono dovuti intervenire in via del Pozzuolo, nel quartiere Monti per una segnalazione giunta al “112”, per musica ad alto volume provenienti da un appartamento in cui diverse persone erano intente a festeggiare.

I Carabinieri giunti all’indirizzo indicato hanno appurato che in effetti, nell’appartamento era in corso una festa privata con 6 studenti del progetto “Erasmus” che frequentano diverse università di Roma.

LEGGI ANCHE – GDF Roma. Mascherine e camici non certificati destinati alla Protezione Civile: 3 arresti e sequestri per quasi 22 milioni di euro

Poco prima della mezzanotte invece, i Carabinieri della Stazione Piazza Farnese sono intervenuti in via dei Pettinari, e hanno “rovinato” la festa di compleanno ad un 20enne romano. Il giovane non è riuscito a spegnere le candeline del suo 21esimo compleanno, poiché i militari lo hanno identificato e sanzionato insieme ai suoi 8 invitati.

Tutti i 15 giovani sono stati sanzionati in violazione della normativa per contenere il contagio da Covid19.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

diciannove + nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy