Casilina News
Attualità

Arriva il Bonus Pubblicità 2021: ecco come presentare la domanda

bonus pubblicità 2021 come presentare la domanda

Una grande riconferma per il mondo delle imprese e quello dell’editoria. Dopo il successo dello scorso anno, è stato riconfermato il bonus pubblicità per gli anni 2021 e 2022 che riconosce la misura unica del 50% del valore degli investimenti fatti in pubblicità attraverso giornali quotidiani e periodici, anche in forma digitale.

Bonus pubblicità 2021: ecco come funziona

Dal 1 marzo 2021 fino al 31 marzo è possibile inviare la domanda per richiedere il bonus pubblicità. Una misura studiata ad hoc per professionisti autonomi ed aziende per farsi pubblicità su giornali quotidiani o periodici. L’agevolazione prevede un credito d’imposta pari al 50% degli investimenti.

La Legge di Bilancio 2021 ha modificato alcune cose relative a tale bonus pubblicità, infatti il modulo e le istruzioni sono state aggiornate dal Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria. Sono previste due fasi differenti che sono:

  • A partire dal 1° marzo 2021 fino al 31 marzo 2021: si tratta della prima fase della procedura per fare domanda. Deve avvenire la comunicazione degli investimenti in pubblicità che sono stati effettuati o che verranno effettuati nel corso dell’anno 2021, ossia di quegli investimenti pubblicitari per i quali si richiede il credito d’imposta del 50% sulla spesa sostenuta.
  • A partire dal 1° gennaio 2022 fino al 31 gennaio 2022: si tratta della seconda fase della procedura. Consiste nella conferma degli investimenti effettuati che devono essere riportati tramite una dichiarazione sostitutiva.

Come fare per usufruire del credito e come inviare la domanda

I soggetti che sono interessati ad usufruire il bonus pubblicità devono presentare:

  • la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato
  • la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per dichiarare che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, presentata in precedenza, sono stati effettivamente realizzati nell’anno agevolato e che gli stessi soddisfano i requisiti.

LEGGI ANCHE – Cinecittà cerca personale in diversi profili: bandi di concorso prevalentemente a tempo indeterminato

Per accedere al bonus pubblicità è necessario inviare la domanda tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, attraverso l’apposita procedura disponibile nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile con le credenziali SPID, Entratel e Fisconline, o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Scrivi un Commento

5 + 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy