Casilina News
Attualità

Come un casco da moto può salvarvi la vita

Come un casco da moto può salvarvi la vita

Quando si parla di auto e moto, quasi sempre pensiamo alla velocità. O al design degli ultimissimi modelli, all’abbigliamento sportivo, o anche agli ultimi ritrovati dell’ingegneria meccanica. Raramente, anzi: mai, però, ci concentriamo su ciò che è davvero importante, vale a dire la sicurezza. Chiunque ami correre in moto apprezza sicuramente la sensazione di libertà, così come quella di sentire il vento tra i capelli. Tuttavia, nessun motociclista che possa dirsi davvero tale andrebbe mai in moto senza casco.

E non si tratta solo di legge: in Italia, infatti, il casco è obbligatorio per tutti i veicoli, anche i motorini, ed è allo studio la proposta di estendere l’obbligo anche a biciclette e monopattini, segno che l’interesse per la sicurezza è davvero molto alto. Si tratta di responsabilità personale e di voglia di vivere un momento spensierato alla guida, senza per questo rischiare la vita. Eh si, perché il casco non è un dispositivo di sicurezza inutile, ma un vero e proprio salvavita. Curiosi di sapere perché? Scopriamolo insieme!

Un buon casco ti salva la vita in caso di incidenti mortali

Secondo una statistica condotta qualche anno fa negli Stati Uniti – dove non ovunque il casco è obbligatorio come da noi – un buon casco è utile nel 37% dei casi di incidenti mortali. Ciò significa che, su 100 incidenti mortali, 37 motociclisti si sarebbero salvati nel caso in cui avessero indossato il casco. Si parla, ovviamente, di prodotti di qualità, realizzati secondo i migliori disciplinari. Resta tuttavia un fatto che, se si vuole avere qualche speranza di sopravvivenza in caso di incidente, ciò che c’è da fare è procurarsi il miglior casco jet disponibile sul mercato.

In particolare, è necessario che il casco sia di ottima fabbricazione, realizzato cioè con materiali di qualità assemblati a regola d’arte. Ma anche che sia un casco per noi, cioè che calzi bene sulla nostra testa. Un casco troppo grande, o non allacciato bene, può infatti saltare via in caso di urto, vanificando così la sua presenza. Inoltre, non deve essere troppo pesante, per non provocare dolori alla cervicale, e ovviamente deve proteggere anche gli occhi con un’apposita visiera.

L’importanza di proteggere viso e occhi

Tra gli effetti tragici degli incidenti in moto non c’è solo la perdita della vita, ma anche numerosi danni più o meno permanenti che vanno dalla necessità di ricorrere alla chirurgia ricostruttiva a quella di riportare lesioni permanenti. Un incidente in moto, infatti, può provocare danni permanenti al cervello che implicano una difficoltà cognitiva per tutta la vita. O la possibilità di perdere la vista nel caso in cui si venga colpiti ad un occhio.

Si tratta, in poche parole, di conseguenze di incidenti che, pur non facendo perdere la vita alle persone, ne peggiorano sensibilmente la qualità. E senza possibilità di recupero. Conseguenze che, nella maggior parte dei casi, potrebbero essere evitate indossando il casco. Data la sua obbligatorietà, inoltre, bisogna considerare anche che il premio assicurativo in caso di incidenti avvenuti senza casco non è così scontato, con l’ulteriore rischio di dover convivere con un’infermità permanente senza il supporto di un’indennità che potrebbe aiutare a sopportarne le conseguenze.

Qualche considerazione finale: perché è importante avere un buon casco

Data la sua obbligatorietà, è difficile vedere in Italia persone che guidano un motociclo senza casco. Tuttavia, proprio perché si tratta di un dispositivo di sicurezza obbligatorio, che alcuni sconsiderati sopportano di malavoglia, purtroppo alcune persone tendono ad aggirare il divieto acquistando prodotti scadenti, prendendo in prestito il casco del nonno, o utilizzando dispositivi che offrono poca protezione al viso in favore di una maggiore libertà.

Non c’è nulla di più sbagliato, perché così si vanifica l’effetto dell’obbligo. Perché ci sia una vera protezione, ciò che è necessario fare è procurarsi il miglior casco jet, progettato a regola d’arte e realizzato con i migliori materiali. Inoltre, è bene allacciarlo sempre correttamente, e verificare che sia della misura giusta. Per questa ragione, è sempre opportuno avere un casco personale, e non ricorrere a dispositivi prestati da persone che potrebbero avere una misura diversa. Inoltre, una regola di base che però pochi accettano, mai mettere caschi per gli adulti sulla testa dei bambini.

Scrivi un Commento

6 + tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy