Casilina News
Attualità

Ciociaria, le scuole stanno chiudendo in quasi tutti i Comuni: i Sindaci stanno firmando le sospensioni della didattica in presenza fino al 14 marzo 2021

Roma. Confermato il progetto "Scuole Aperte" a Pasqua negli istituti aderenti all'iniziativa

Ha iniziato il Capoluogo con la richiesta di Ottaviani a Zingaretti, e stanno arrivando gli annunci da parte di quasi tutti gli enti Comunali della Ciociaria.

Chiudono le scuole in quasi tutta la Ciociaria

La Asl di Frosinone ha infatti fatto giungere alle amministrazione una proposta di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado nei 31 Comuni più coinvolti dai casi di Covid e di varianti. I Sindaci hanno accolto favorevolmente la richiesta e in queste ore stanno arrivando le note delle varie chiusure. Al momento, si segnalano Alatri, Frosinone, Veroli, Isola del Liri, Ceccano, Arce, ecc.. Non chiuderanno invece ad Anagni e nelle zone considerate a rischio minore.

Il Sindaco di Anagni, Daniele Natalia, commenta così:

“Le scuole superiori sono già in DAD al 100% e i dati epidemiologici in percentuale comunicati dalla ASL non impongono la chiusura immediata delle scuole di ogni ordine e grado, tanto che la nostra città non è stata inclusa nell’elenco dei 31 Comuni che, da domani, dovranno chiudere le scuole. Invitiamo al rispetto assoluto delle norme all’interno degli istituti scolastici. Monitoreremo con l’Asl l’evoluzione della situazione epidemiologica nei prossimi giorni per eventuali provvedimenti in merito.
Tuttavia verrà emanata nelle prossime ore una apposita Ordinanza Sindacale per vietare gli assembramenti nei luoghi pubblici – ad esempio marciapiedi, piazze e parchi – nonché la sospensione del mercato settimanale e di altri tipi di eventi fieristici. Questo provvedimento si è reso necessario per contrastare la diffusione del contagio.
Invitiamo i cittadini al rispetto pedissequo delle norme anti-Covid in vigore ma, allo stesso tempo, rendiamo noto che le autorità non faranno mancare la loro presenza ed i loro attenti e capillari controlli”.

LEGGI ANCHE – Scuole nel Lazio: si ritorna alla didattica a distanza? D’Amato: “Il rischio c’è”

La chiusura avrà inizio da domani, 2 marzo e terminerà, a meno di proroghe, il 14 marzo 2021. Potrebbero dunque seguire aggiornamenti in merito alla vicenda. La didattica a distanza torna così “di moda” in quasi tutta la provincia di Frosinone.

Di seguito i Comuni coinvolti per la valutazione di misure da  adottare rispetto chiusura scuola o DAD e altre restrizioni laddove necessarie.

ALATRI

AMASENO

ARCE

BOVILLE ERNICA

BROCCOSTELLA

CAMPOLI APPENNINO

CASTELLIRI

CASTELNUOVO PARANO

CECCANO

COLLEPARDO

CORENO AUSONIO

ESPERIA

FERENTINO

FONTECHIARA

FROSINONE

GUARCINO

GIULIANO DI ROMA

ISOLA DEL LIRI

MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO

PESCOSOLIDO

PIEDIMONTE SAN GERMANO

RIPI

SAN GIOVANNI INCARICO

SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO

SORA

STRANGOLAGALLI

TORRICE

VALLECORSA

VEROLI

VICALVI

VILLA SANTA LUCIA

La nota di Antonio Pompeo, Sindaco di Ferentino:

A seguito della nota della Asl, che propone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in 31 comuni della provincia di Frosinone, e dopo una videoconferenza con i dirigenti scolastici, sto firmando l’ordinanza di sospensione – a partire da domani, 2 marzo 2021 – di tutte le attività didattiche in presenza fino al 14 marzo 2021, oltre alla chiusura degli asili nido.

I singoli dirigenti scolastici, nella giornata di domani, provvederanno ad informare le famiglie degli studenti su tempi e modalità dell’avvio della didattica a distanza.

La nota di Massimiliano Quadrini, Sindaco di Isola del Liri:

Il sindaco Massimiliano Quadrini sta predisponendo un’ordinanza di chiusura di tutte le scuole cittadine, di ogni ordine e grado.
La decisione scaturisce dalla richiesta della Asl di Frosinone e dalle valutazioni effettuate a seguito dell’incremento dei contagi registrati negli ultimi giorni, in tutto il territorio.

❎La chiusura è prevista da martedì 2 marzo, per concludersi domenica 14 marzo p.v.❎

 

La nota di Simone Cretaro, Sindaco di Veroli:

Si comunica che il Sindaco, Simone Cretaro, ha emanato un’ordinanza che dispone la sospensione per le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale dell’attività didattica in presenza, che sarà sostituita dalla didattica a distanza secondo le modalità stabilite dalla autorità scolastiche competenti a decorrere dal 02/03/2021 e sino al 14/03/2021.
Tale provvedimento è stato emanato su espressa proposta del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della ASL di Frosinone, quale conseguenza dell’aumento dei casi di positività al COVID registrati nell’ultima settimana nell’intero territorio provinciale, nonché in virtù della rilevata presenza delle varianti inglese e brasiliana di SARS – COV 2.
Inoltre, il Sindaco ha disposto la sospensione delle seguenti ulteriori attività:
❗ sospensione del mercato settimanale del martedì, sia per il settore merceologico alimentare che non alimentare, e del mercato del contadino;
❗ sospensione dell’esercizio dell’attività di vendita itinerante di generi alimentari e non, su tutto il territorio comunale sia su aree pubbliche che su aree private;
❗sospensione delle attività in presenza dei servizi educativi per l’infanzia (asili nido comunali e privati presenti sul territorio);
❗sospensione delle attività in presenza presso il centro diurno disabili;
❗divieto di accesso a tutti i parchi, i giardini pubblici, le aree verdi e le aree gioco presenti sul territorio comunale.
Si invita la cittadinanza al rispetto delle disposizioni emanate.

La nota di Luigi Germani, Sindaco di Arce:

Il Sindaco di Arce Luigi Germani sta predisponendo un’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale.
La decisione è stata presa a seguito della richiesta dell’Asl di Frosinone e delle valutazioni effettuate sull’incremento dei contagi registrati negli ultimi giorni.
👉 La chiusura è prevista da domani 2 marzo 2021
🚧AGGIORNAMENTO –> Qui l’ordinanza sindacale http://bit.ly/3raqOPE

La nota di Roberto Caligiore, Sindaco di Ceccano:

Da domani 2 marzo e fino al 14 marzo 2021 è sospesa a Ceccano l’attività didattica in presenza per le scuole di ogni ordine e grado.
Accogliamo favorevolmente la proposta dell’ASL di Frosinone tesa a limitare l’accelerata diffusione dei contagi in ambito provinciale, ai fini della tutela della salute pubblica.
Confidiamo nella collaborazione dei cittadini e nel senso di responsabilità di ciascuno per cercare di uscire prima possibile da questa emergenza che ci attanaglia, ricordando inoltre che il comportamento del singolo si ripercuote sulla collettività.

La nota di Giuseppe Morini, Sindaco di Alatri:

Concittadine e Concittadini, a seguito di una nota appena pervenutami dalla ASL di Frosinone, comunico che sto procedendo a formalizzare l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a partire da domani e per i successivi 14 giorni.
Buona serata a tutti.
Giuseppe Morini – Sindaco

Scrivi un Commento

2 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy