Casilina News
Cronaca

Nomentano e Acilia: due persone arrestate in poche ore

Zagarolo nasconde avventori bar siepe

H.12.50 del 26.02.2021 Largo Ravenna

Un uomo originario della Libia di 35 anni, con precedenti di polizia è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Pia per furto  aggravato. Lo stesso poco prima, mentre si trovava all’interno di un negozio di abbigliamento, dopo aver prelevato alcuni capi abbigliamento, gli ha tolto la placca antitaccheggio e li ha nascosti all’interno dello zaino.

Accompagnato  in commissariato, al termine della redazione degli atti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della direttissima.

H. 17.30 del 26.02.2021 Acilia

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma, sono andati a notificare un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma in data 25 febbraio a un uomo originario di Frosinone ma di fatto domiciliato ad Acilia dove si trovava già al regime degli arresti domiciliari.

Terminati gli atti è stato associato presso il carcere di  Rebibbia dove dovrà scontare la pena di 4 anni e 4 mesi per rapina ed estorsione.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

4 × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy