Casilina News
Attualità

Plus500: ecco perché sceglierlo per fare trading online

Investimenti post Covid, perché puntare sul trading online

In un mondo così interconnesso e pregno di occasioni, tutti vorremmo essere degli investitori.

Non è un caso infatti se durante questi lunghi periodi di #iorestoacasa sempre più persone hanno cercato nuovi modi per poter guadagnare o reinvestire quanto guadagnato, trovando rifugio negli investimenti online.

Ma prima di arrivare a fare trading, saremo obbligati a cercare l’intermediazione di un broker online affidabile come Plus500. Ma perché dovremmo scegliere proprio questo servizio di brokeraggio piuttosto che uno dei tanti nomi ?

Oggi parleremo quindi del trading online con uno dei broker più importanti in assoluto e lo faremo anche attraverso i pareri raccolti sul sito EdilBroker.it, il più noto portale di trading online in Italia che ha realizzato anche la seguente guida: Plus500 deposito minimo.

Plus500: chi è

Plus500 è un servizio di brokeraggio online fondato nel 2008 con il lancio di una piattaforma per il trading online proprietaria computerizzata per PC.

Nel 2010, la piattaforma diventa disponibile anche in versione web dando la possibilità agli utenti di Linux, Mac o qualunque possessore di un dispositivo collegato ad internet di cominciare a fare trading con il broker anche se sprovvisti di un sistema operativo compatibile al programma originale. Passato neanche un anno, Plus500 lanciava nel 2011 la sua prima app per iOS, e dopo un anno ancora la versione Android.

Ciò ha reso Plus500 tra i pionieri dei servizi di trading online in Europa e nel mondo, rendendogli una giusta fama internazionale.

Non dimentichiamoci però dell’altro motivo principale per cui è divenuto famoso questo broker, e cioè l’acquisizione da parte dell’Atletico Madrid  e della nostrana Atalanta del gruppo Plus500 come sponsor ufficiale della squadra

Plus500: i suoi servizi

Ad oggi Il servizio di brokeraggio di Plus500 figura tra i maggiori fornitori di CFD (in italiano: contratti per differenza), dei prodotti finanziari derivati tra i più utilizzati nel mondo del trading online. Grazie ad essi è possibile infatti investire non soltanto direttamente in un’azienda o in un qualsivoglia asset acquisendone una parte, ma c’è piuttosto la possibilità di investire “scommettendo” sulla sua quotazione.

Ciò significa che con i CFD potrete puntare i vostri investimenti sia su un rialzo del titolo quotato, sia su un suo eventuale ribasso tramite un’opzione chiamata in questo caso “vendita al ribasso”, o short selling.

Oltre a questo, Plus500 offre tutta una serie di asset relativi al mondo del trading, tra cui spiccano:

  • Azioni
  • Forex
  • ETF
  • Materie prime
  • Criptovalute
  • Opzioni

 Plus500: regolamentazione

Uno dei motivi per cui si dovrebbe scegliere Plus500 piuttosto che un broker competitor è sicuramente dovuto al fattore regolamentazione.

Si da il caso infatti che Plus500 sia un broker altamente regolamentato anche per gli standard dei broker online autorizzati di prima categoria, ed opera per mezzo delle seguenti società sussidiarie, tra le quali figurano:

  • Plus500UK Ltd è autorizzata dalla dall’Autorità della Condotta Finanziaria (FRN 509909).
  • Plus500CY Ltd è autorizzata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Licenza CySEC N. 250/14).
  • Plus500AU Pty Ltd è autorizzato da una serie di autorità e licenze, tra cui AFSL #417727 emesso da ASIC, FSP N. 486026 emesso da FMA in Nuova Zelanda e Fornitore di Servizi Finanziari Autorizzato #47546 emesso da FSCA in Sud Africa.
  • Plus500SG Pte Ltd (UEN 201422211Z) è autorizzato da una licenza per servizi sui mercati di capitale dall’Autorità Monetaria di Singapore (Licenza N. CMS100648-1).
  • Plus500IL Ltd è registrata in Israele mentre è in corso di trattativa la richiesta di una licenza per azionare una piattaforma di trading in Israele.
  • Plus500SEY Ltd è autorizzata dall’Autorità dei Servizi Finanziari delle Seychelles (Licenza N. SD039).

Nel momento in cui ci dovessimo invece rivolgere a un broker non autorizzato, andremo inevitabilmente incontro a una delle tante truffe che si trovano online, vedendoci probabilmente derubati del nostro deposito.

Scrivi un Commento

5 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy