Casilina News
Cronaca

Quadraro, “furbetto” tenta di attivare una carta di debito con nome falso e documenti truccati alle Poste

Arrestato imprenditore uccidere boss Francavilla figlio Nettuno

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un 39enne romano che, nel pomeriggio di ieri, ha tentato di attivare una carta di debito dichiarando un falso nome e presentando all’addetto allo sportello dei documenti “truccati”.

L’episodio

L’occhio attento del dipendente dell’ufficio postale di via Calpurnio Pisone, zona Quadraro, si è reso conto che qualcosa non andava e, senza farsi notare, ha avvisato il “112” richiedendo l’intervento di una pattuglia.

LEGGI ANCHE – Roma. Via del Quadraro 110, dai Casamonica ai cittadini: “Nuovo simbolo della legalità”

I Carabinieri hanno, quindi, identificato il “furbetto” e scoperto il tentativo di raggiro che gli è costato la denuncia a piede libero con le accuse di tentata truffa, sostituzione di persona e fabbricazione di documenti falsi.