Casilina News
Cronaca

Tor Bella Monaca, cassaforte nascosta dietro un’immagine sacra: sequestrata droga

tor bella monaca immagine sacra cassaforte droga

Voleva fare il “salto di qualità” il 37enne arrestato dalla Polizia di Stato a Tor Bella Monaca; il tentativo di diventare grossista non è sfuggito agli investigatori del Distretto Casilino che, con un escamotage, hanno fatto irruzione nell’appartamento diventato base di spaccio.

Ecco tutti i dettagli

Sequestrati più di 200 grammi di cocaina, 180 grammi di hashish e quasi 3 mila euro in contanti; buona parte dello stupefacente era custodito in una cassaforte a muro celata dietro un quadro con un’immagine sacra ricamata ad uncinetto.

Gli stessi investigatori, sempre nel popoloso quartiere di Tor Bella Monaca, hanno arrestato 3 ragazzi di origine marocchina che vendevano cocaina dal loro appartamento; quando i poliziotti hanno fatto il blitz i sospettati hanno opposto resistenza – 2 agenti sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso – e tentato di far sparire alcuni grammi di cocaina.

LEGGI ANCHE – Tor Bella Monaca, arrestati due pusher con 53 dosi di cocaina: uno ha solo 20 anni

Nella settimana che si è appena conclusa, nel territorio della provincia di Roma, nei quartieri di Aurelio, Primavalle, Prenestino, nelle vie limitrofe alla stazione Termini, ad Ostia e nei comuni di Civitavecchia e Velletri  sono stati arrestati 11 pusher; a Ponte Milvio invece, indagato in stato di libertà un ragazzo che aveva in casa più di 100 “canne” già pronte.

Scrivi un Commento

20 − quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy