Casilina News
Cronaca

Marino. Sala giochi non autorizzata in un circolo privato, con all’interno un centinaio di giovani: taluni erano senza mascherine

Prati rubare offerte sorpreso sacerdote

In un circolo privato di Marino era stata allestita una sala giochi non autorizzata ed all’interno si intrattenevano circa un centinaio di ragazzi, di età compresa tra i 15 e i 25 anni, anche senza le mascherine e la giusta distanza interpersonale.

LEGGI ANCHE – Marino, estorce fino a mille euro al giorno ai genitori per comparsi abiti griffati, alcol e sigarette: arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno rilevato, in diverse occasioni, violazioni alla normativa di contenimento dell’epidemia da Covid-19 da parte del gestore dell’associazione giovanile – già destinatario di sanzioni per simili violazioni – che, non ottemperando ai DPCM vigenti, è stato destinatario di un’ordinanza per la sospensione per 30 giorni dell’attività emessa dalla Prefettura di Roma su proposta dei Carabinieri della Stazione di Santa Maria delle Mole.

Scrivi un Commento

cinque × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy