Casilina News
Cronaca

San Basilio, avvistato dalla Polizia in via Corinaldo si dà alla fuga in auto: causa un incidente e prende a calci e pugni gli agenti dopo essere stato raggiunto in via Nomentana

ostia furti automobili

Poco prima delle 16 di ieri, mercoledì 10 febbraio 2021, i poliziotti del IV Distretto San Basilio e della II Sezione Volanti hanno arrestato G. G. 43enne romano per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Gli agenti mentre transitavano in via Corinaldo hanno notato l’uomo che alla vista dei poliziotti ha raggiunto frettolosamente l’auto dandosi alla fuga.

Il tentativo di fuga

Il 43enne, dopo aver percorso diverse vie della zona ad elevata velocità speronando l’autovettura degli Agenti nel tentativo di farsi strada,  è stato fermato in via Nomentana dove si scagliava con calci e pugni contro gli agenti.

LEGGI ANCHE – San Basilio, pensava di farla franca nascondendo la droga sotto un albero: arrestato 28enne

L’uomo – che nella sua corsa ha anche causato la caduta di un biker – ha a suo carico precedenti di polizia e una sospensione della patente di guida del 2017.

Bloccato con non poca difficoltà, G.G è stato altresì deferito in stato di libertà per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti dello stato di ebbrezza e dell’uso di sostanze stupefacenti.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

tredici + 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy