Casilina News
Attualità

Segni, manifestazione via Traiana: “Pure Traiano s’è stufato di fare il giro lungo”

Mattinata di protesta pacifica a Segni. Nella mattinata di oggi, sabato 6 febbraio 2021, a partire dalle ore 9, alle quattro strade sulla Carpinetana (altezza rotatoria) è partita una protesta organizzata per manifestare “sulla novità ultima di Città Metropolitana di sospendere momentaneamente il transito sulla Segni-Gavignano, creando ulteriori disagi a tutta la cittadinanza”

“Pure Traiano s’è stufato di fare il giro lungo”. Manifestazione a favore della riapertura della via Traiana

Lettere, lamentele social e, per finire, una protesta pacifica. Quella della via Traiana è diventata una vera e propria bagarre per i residenti di Segni e dintorni. La strada principale, resa inaccessibile a causa di una frana, è in attesa dell’avvio dei lavori per essere sistemata.

LEGGI ANCHE – Segni, lettera dei Consiglieri di Opposizione al Sindaco: l’oggetto non può che essere la riapertura di via Traiana

La manifestazione, secondo quanto è stato riportato dagli organizzatori, vuole mandare quindi un segnale alle autorità competenti circa il disagio che sta riguardando migliaia di persone, invitando chi di dovere a non prendere sottogamba la situazione, ma anzi fare in modo che i tempi per l’effettuazione dei lavori siano il più rapidi possibile.

A breve vi aggiorneremo con dei contributi video.

Scrivi un Commento

5 × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy