Casilina News
Cronaca

Fiuggi, fermato dai Carabinieri si dà alla fuga per le campagne circostanti

Fiuggi, fermato dai Carabinieri si da alla fuga per le campagne circostanti

A Fiuggi, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà per i reati di “rapina”, “resistenza a Pubblico Ufficiale” e “calunnia”, un 45enne di Torre Cajetani (già sorvegliato speciale e censito per reati contro la persona ed il patrimonio).

LEGGI ANCHE: Contrasto al lavoro nero tra Atina, Villa Latina, Ceprano, Pontecorvo, Fiuggi, e Anagni: multe per 7400 euro

L’uomo, nel primo pomeriggio ieri – sabato 30 gennaio – a Torre Cajetani, a bordo della propria autovettura nel corso di un diverbio con altro utente della strada per motivi legati alla circolazione stradale, gli sottraeva il telefono cellulare nel mentre quest’ultimo stava cercando di riprendere quando stava accadendo, allontanandosi repentinamente.

I Carabinieri, immediatamente allertati da un cittadino che aveva assistito ai fatti, hanno rintracciato e fermato il 45enne, ben noto agli operanti, poco dopo nella città termale. Mentre i militari effettuavano le verifiche del caso, il prevenuto con una mossa repentina si dava alla fuga. Prontamente inseguito, lo stesso abbandonava il veicolo nei pressi di un’area rurale, dileguandosi a piedi nelle campagne circostanti.

Le successive ricerche effettuare anche con l’ausilio del personale del Commissariato P.S. di Fiuggi nel frattempo giunti sul posto, si sono protratte per alcune ore, ma la combinazione della fitta vegetazione ed il calare della sera hanno permesso al fuggitivo di far perdere le proprie tracce.

Scrivi un Commento

uno × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy