Casilina News
Attualità

Lazio in zona gialla: probabile cambio già da domenica 31 gennaio 2021. Ecco cosa cambierà

lazio zona arancione 1 marzo 2021

Quella che all’inizio doveva essere solo una previsione, presto, potrebbe diventare realtà. Il Lazio si prepara a diventare zona gialla. Ecco cosa cambierà con le regole meno stringenti.

Lazio e zona gialla: questo matrimonio s’ha da fare

Buone notizie nel Lazio. Con il tempo, e anche con molti sacrifici da parte dei cittadini, l’indice RT è tornato sotto quota 1. A differenza di quello che è stato registrato lo scorso mese, dove il rapporto tamponi/positivi sfiorava l’1,20, adesso la situazione è diversa. L’indice generale è sceso a 0,96 e questo, con molta probabilità, vuol dire una cosa sola: zona gialla.

Un ottimismo che, seppur cauto, potrebbe cambiare scenario già dalla giornata di domenica 31 gennaio 2021, ovvero dallo scadere dei famosi 14 giorni di validità dell’ordinanza firmata dal ministro Speranza.

Cosa cambia con il Lazio in zona gialla?

Innanzitutto c’è da dire che, se così sarà, le nuove norme potrebbero entrare in vigore direttamente nella giornata di domenica 31 gennaio. Oltre a questo si rallenteranno notevolmente le restrizioni in vigore.

Bar e ristoranti potranno riaprire, con l’orario di chiusura fissato alle ore 18:00, mentre per la consegna a domicilio non cambierà nulla.

Sarà vietato circolare dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovate esigenze legate a lavoro, necessità e salute. Raccomandazioni di non spostarsi se non per motivi elencati precedentemente.

LEGGI ANCHE – Roma Termini, colpisce alla testa la vittima e poi, da terra, si accanisce contro di lui

I centri commerciali riapriranno tranne che nei giorni festivi e prefestivi. Eccezione per farmacie, parafarmacie, generi alimentari ecc.

Didattica a distanza per le scuole superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e in caso di uso di laboratori.

Scrivi un Commento

sedici − tredici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy