Casilina News
Cronaca

Sora in lutto, la città piange per la scomparsa di Rodolfo Damiani: “Lascia un grande vuoto”

Carabiniere ucciso nell'attentato in Congo: Vittorio Iacovacci era originario di Sonnino

Oggi perdiamo una figura indimenticabile per la nostra città, un uomo onesto e colto, un amico sincero ed affabile”. Queste le parole con le quali il Sindaco Roberto De Donatis ricorda, commosso, Rodolfo Damiani, spentosi nella mattinata di oggi.

Scomparsa di Rodolfo Damiani, la commozione della Città di Sora

Nato a Roma ma ormai sorano d’adozione, Rodolfo Damiani lascia un grande vuoto. Sora, attonita, ha appreso con cordoglio la notizia della sua scomparsa avvenuta proprio nel giorno della festa di San Francesco di Sales, Patrono dei giornalisti e dei comunicatori.

Non è facile definire Rodolfo, una personalità poliedrica dalle mille sfaccettature e dagli innumerevoli interessi – dichiara il Sindaco Roberto De Donatis – Membro della prestigiosa Accademia Federiciana ed “Alfiere della Cultura” dell’Accademia Internazionale Vesuviana, nelle vesti di poeta sensibile e arguto, ha conquistato con le sue composizioni il podio in competizioni nazionali ed internazionali, portando alto il nome di Sora. Legatissimo alla nostra città, ha combattuto tante battaglie in difesa dei nostri presidi sanitari e per sostenere i bisogni delle fasce più deboli della popolazione. In seno al Comitato Permanente del Carnevale del Liri ha contribuito con entusiasmo ed impegno ad organizzare e presentare numerose edizioni della sfilata e delle manifestazioni connesse al carnevale. Grande il senso civico del nostro Rodolfo che, come iscritto all’Associazione Aeronautica-Sezione di Sora, ha sempre offerto il suo qualificato contributo nella celebrazione delle ricorrenze del 4 Novembre e del 25 Aprile. Le collaborazioni con il Comune e con le associazioni del nostro territorio sono state numerosissime nel corso degli anni: Rodolfo ha firmato eventi culturali, mostre e spettacoli di alta caratura.

LEGGI ANCHE – Sora, vergognosa truffa ai danni di un’anziana: ecco come hanno tentato di raggirarla

Appassionato di storia locale e di giornalismo, Damiani lascia alla nostra città alcune pubblicazioni di particolare interesse. Sicuramente oltre alle sue doti culturali, è l’aspetto umano di Rodolfo che ci ha conquistato: la sua affabilità, la sua ironia, la sua innata simpatia le porteremo per sempre nel cuore. Alla famiglia Damiani giungano le più sentite condoglianze da parte mia e dell’intera Città di Sora” – conclude il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis.

Scrivi un Commento

18 + sedici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy