Casilina News
Cronaca

Rapina all’Esquilino: 26enne si introduce in un supermercato di piazza di Santa Maria Maggiore per rubare liquori: scoperto, minaccia un dipendente con un rasoio

Frosinone. Ritorna in Paese nonostante l'espulsione; donna denunciata per violenza e minaccia, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale

Rapina impropria. Questo il reato contestato dagli agenti del I Distretto Trevi Campo Marzio e del commissariato Viminale nei confronti di A.M. 26enne nato in Iraq e con precedenti di polizia. L’episodio è avvenuto poco prima delle 21 di ieri, 23 gennaio 2021, in piazza di Santa Maria Maggiore.

L’episodio

Il cittadino dopo essersi introdotto all’interno di un supermercato, prelevava e nascondeva nello zaino un liquore per poi oltrepassare le casse.

LEGGI ANCHE – Roma. Blitz a Trastevere ed Esquilino: sei arresti per motivi che variano tra spaccio, furto e rapina. Problemi anche con gli assembramenti

Scoperto da un dipendente, nel tentativo di fermarlo, l’arrestato estraeva un rasoio da barbiere per minacciarlo.

Scrivi un Commento

tredici + quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy