Casilina News
Attualità

Cinghiali a spasso per Frosinone, Anuu Lazio: “Intervenire per evitare tragedie”

Cinghiali a spasso per Frosinone, Anuu Lazio: "Intervenire per evitare tragedie"

Continuano gli avvistamenti sul territorio del Comune di Frosinone di cinghiali liberamente a passeggio lungo le strade. Da circa dieci giorni, due grossi esemplari di oltre un quintale, girano minacciosi a ridosso delle abitazioni della strada di accesso al cimitero, nei pressi della Chiesa di Madonna della Neve e, cosa ancora più preoccupante e pericolosa, tra il Fosso Rio Cavariccio e la scuola elementare Livio De Carolis che ospita centinaia di bambini.

LEGGI ANCHE: Covid Ciociaria, bollettino Coronavirus di oggi in provincia di Frosinone: 134 nuovi positivi e 6 decessi

E’ stato più volte richiesto da parte del delegato alle problematiche ambientali di Anuu Lazio l’intervento “straordinario” sia di sua Eccellenza il Prefetto, massima autorità governativa della provincia, sia del sindaco Nicola Ottaviani, affinché gli stessi, in assenza di un intervento di chi è preposto a risolvere tali gravi problematiche, possano organizzare la cattura o l’abbattimento dei cinghiali.

La carne potrà poi essere donata alla Caritas, impegnata – soprattutto in questo periodo – ad assistere le tante famiglie in difficoltà economiche. Tutto questo, ovviamente, dovrà avvenire nel pieno rispetto dei piani di abbattimento faunistici territoriali già approvati da Regione e Provincia.

L’Anuu Lazio, in chiusura, chiede di non aspettare tragici eventi prima di intervenire.

Scrivi un Commento

due × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy