Casilina News
Attualità

Lazio, il livello di RT scende sotto l’1: possibile il passaggio alla zona gialla

Covid Lazio roma province bollettino Coronavirus di oggi 3 febbraio 2021 nuovi positivi

Potrebbero arrivare novità a breve nel Lazio. L’ultimo dato, emanato dall’unità di crisi della Regione sul Covid-19, ha evidenziato come l’indice RT sia sceso sotto la soglia dell’1. Zona gialla in arrivo?

Lazio, possibile passaggio dalla zona arancione a quella gialla? L’indice RT potrebbe confermare

La settimana scorsa lo scenario era completamente differente. Difatti, il monitoraggio dell’ISS aveva evidenziato come l’indice RT (rapporto tamponi/positivi) era salito a quota 1,07. Un dato molto preoccupante che ha visto le autorità regionali, Alessio D’Amato su tutti, proclamare la Regione Lazio come zona arancione.

Tante le restrizioni: bar, ristoranti con le saracinesche abbassate, coprifuoco e, soprattutto, divieto di muoversi dal comune di appartenenza. Ad oggi, però, lo scenario sembra essere cambiato: stando al Dpcm del 3 dicembre scorso che citava “permanenza per 14 giorni in uno scenario inferiore a quello che ha determinato le misure restrittive. Le ordinanze sono efficaci per un periodo minimo di 15 giorni e comunque non oltre la data di efficacia del presente decreto”, è possibile che la zona gialla possa essere una via praticabile nel Lazio. Il motivo? L’indice RT, con l’ultimo bollettino di oggi, è a quota 0,96.

Un ottimo traguardo, che evidenzia come le restrizioni messe in atto stiano dando i loro frutti.

LEGGI ANCHE – Esquilino, Tentano di rapinare due persone all’uscita da un ristorante in via Gioberti: nei guai anche una giovane romana

Ulteriori conferme arrivano sempre dall’assessore alla sanità, Alessio D’Amato, il quale sottolinea come se il numero dei casi dovessero continuare su questa onda, molto probabilmente la Regione potrà passare alla zona gialla.

Vedremo come si svilupperà la vicenda.

Scrivi un Commento

diciassette − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy