Casilina News
Cronaca

Genzano di Roma, armato di coltello dà in escandescenza e butta oggetti in strada

Roma e provincia. Stalking, furto, lite e possesso abusivo di armi: diversi i reati commessi nelle ultime ore

Tanti gli interventi da parte della Polizia di Stato nella giornata di ieri, lunedì 18 gennaio 2021. Ecco cosa è successo in varie zone della Capitale e provincia.

I fatti di via Pinturicchio

Sorpreso a masturbarsi davanti ad un liceo in via Pinturicchio, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, lo hanno immediatamente bloccato e arrestato per atti osceni in luogo pubblico. L’uomo identificato per D.S., romano di 46 anni, è stato accompagnato negli uffici di polizia in attesa della convalida dell’arresto.

Ecco cosa è successo a Genzano

A seguito di segnalazione al 113, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Genzano e di Marino, sono intervenuti in Corso Vecchio a Genzano per un uomo che, solo in casa, armato di bastone e di coltello, stava dando in escandescenza gettando oggetti in strada.

Quando i poliziotti sono giunti sul posto, l’uomo, identificato per P.C., 46enne con vari precedenti di polizia, ha aggredito pure loro colpendoli con il bastone di metallo. Bloccato e messo in sicurezza, è stato arrestato per violenza, lesioni, resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale nonché per porto abusivo d’arma da taglio ed oggetto contundente.

LEGGI ANCHE – Lazio, crisi Covid-19 ma le nascite di nuove aziende sono in aumento

Cosa è successo in zona Tuscolana

N.E.H., magrebino di 31 anni, è stato arrestato per tentato furto su autovettura, dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Appio. L’uomo infatti, è stato sorpreso in circonvallazione Tuscolana mentre stava tentando di forzare un’autovettura parcheggiata in strada.

Porta Pia: i dettagli

E’ stato colto in flagranza mentre stava rubando all’interno di alcune cantine di uno stabile di via Adalberto in zona Porta Pia. L’uomo, O.C., romeno di 41 anni, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del II^ Distretto Salario Parioli e, accompagnato negli uffici di polizia, dovrà rispondere di furto aggravato.

Scrivi un Commento

16 − otto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy