Casilina News
Cronaca

Pomezia, cordoglio per la scomparsa del Dottor Eduardo Ferri per Covid: era Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’ASL Roma 6

Tragico incidente su via Prenestina: domani l'ultimo saluto a Simone, morto a soli 20 anni

LUTTO A POMEZIA PER LA SCOMPARSA DEL DOTT. FERRI.

CORRADO (M5S): LA NOSTRA COMUNITÀ PERDE UNA PERSONA DI IMMENSO VALORE, UMANITA’ ED ALTRUISMO

“Ho appreso la notizia della scomparsa del Dott. Eduardo Ferri, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’ASL Roma 6, portato via da questo maledetto Covid-19.

Una persona ed un professionista stimato, dedito al lavoro, combattivo e sempre in prima linea per la difesa dei diritti e dei servizi per i suoi pazienti. Ho avuto il piacere di conoscerlo diversi anni fa in occasione di una visita presso il DSM della ASL presso il quale lavorava e di toccare con mano la passione per il suo lavoro oltre che l’affetto dei pazienti che vedevano in lui e nel dipartimento un punto di riferimento.” – così in un post su Facebook Valentina Corrado, Consigliere della Regione Lazio del Movimento 5 Stelle. – “La nostra ASL perde una persona di immenso valore, oltre che un professionista di grande cuore, senso di umanità ed altruismo.

LEGGI ANCHE – Pomezia, atti vandalici alla Scuola dell’infanzia Maria Immacolata: la condanna dell’Amministrazione comunale

Mi unisco al cordoglio della famiglia e degli amici.” – conclude Corrado.

CORONAVIRUS: D’AMATO, ‘CORDOGLIO PER SCOMPARSA DOTTOR EDOARDO FERRI, DIRETTORE DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE ASL ROMA 6’

“Voglio esprimere il cordoglio dell’intero Assessorato regionale alla Sanità per la prematura scomparsa del dottor Eduardo Ferri, perno fondamentale del Dipartimento di Salute Mentale della Asl Roma 6. Voglio esprimere le condoglianze all’Azienda, a tutti i suoi colleghi e ai pazienti e un ideale abbraccio alla sua famiglia. Non posso non ricordare il dottor Ferri, il suo spirito di dedizione nei confronti dei malati e la costante attività nell’abbattere ogni stigma e barriera nei confronti del disagio mentale”.

Lo afferma l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.